Un’oasi di benessere a soli 35 km dalla costa della California meridionale

Con le sue palme sinuose, le spiagge sabbiose, le acque cristalline e i tramonti meravigliosi, l’isola di Santa Catalina è la meta perfetta per una vacanza a soli 35 km al largo della costa della California meridionale.

Catalina, come la chiamano amichevolmente i suoi abitanti, ha alberghi lussuosi, un’ottima cucina di pesce fresco e offre tante attività acquatiche per tutta la famiglia, ma sorprende i suoi visitatori anche con emozionanti avventure nella natura e un pizzico di storia da scoprire.

Avalon - Isola di Santa Catalina
Avalon – Isola di Santa Catalina

Avalon: esplorare il centro principale di Santa Catalina  

Cosa fare ad Avalon

Attività acquatiche ad Avalon

Escursioni a piedi, in bicicletta e con le guide

Visitare il Casinò di Santa Catalina

Spostarsi ad Avalon

Come raggiungere Catalina Island

Per le partenze da Newport Beach

Il Catalina Flyer

Dove mangiare ad Avalon

Le spiagge di Avalon

Visitare Two Harbors

Dove alloggiare a Santa Catalina

Quanto tempo dedicare alla visita di Santa Catalina

Avalon: esplorare il centro principale di Santa Catalina  

Una particolarità della cittadina di Avalon, principale meta turistica dell’intera isola di Santa Catalina, è che i turisti non possono noleggiare auto. Sapevate che c’è una lista d’attesa anche per gli stessi abitanti, di ben 14 anni per poterne possedere una? Per i visitatori le uniche opzioni sono quindi biciclette, golf cart o tante belle passeggiate.

Da questo potete già capire la tranquillità con cui si vive in questa isola che può inizialmente sembrare una limitazione per esplorarne ogni lato nascosto, ma in molti trovano alquanto divertente spostarsi con i piccoli golf cart per le stradine sinuose ad una velocità massima di 8 km orari, che capirete essere più che sufficiente per stare al passo con il ritmo dell’isola.

Non c’è bisogno di alcuna auto per godersi il bel lungomare pianeggiante, visitare i negozi, gustarsi un gelato o partecipare a un tour guidato a piedi dello storico Avalon Casino.

Avalon – Crescent Ave – Isola di Santa Catalina

Cosa fare ad Avalon

Avalon propone una lunga lista di attività sorprendenti oltre agli sport acquatici a Descanso Beach: da tour sott’acqua a spostamenti in teleferica, fino a giri in jeep all’interno dell’area protetta della Catalina Island Conservancy 

Ma vediamo meglio tutto ciò che la città offre:

Glass Bottom Voyage: 103 Pebbly beach road. Un’ attività di 40 minuti circa dal costo di 20 dollari che vi porterà ad esplorare i fondali marini grazie al pavimento trasparente dell’imbarcazione che vi accompagnerà in questo tour.

Flying Fish Voyage al 150 Metropole Avenue. Questo tour di 50 minuti costa circa 39 dollari per gli adulti ed è disponibile solo dal weekend del Memorial Day a quello del Labor Day, periodo migliore per osservare la migrazione dei simpatici Pesci volanti.

Sea Wolf Submersible Vessel
Se volete provare l’ebbrezza di trovarvi in un sottomarino e esplorare i fondali marini, il Sea Wolf è quello che fa per voi. Aperto tutto l’anno vi porterà per 45 minuti al costo di 37 dollari, alla scoperta del pesce Garibaldi, di razze pipistrello, ricci e molti altri pesci, navigando 1 metro e mezzo al di sotto della superficie, in una spaziosa cabina climatizzata, in cui ognuno ha il suo posto e il proprio buco di avvistamento.

Zipline Eco Tour Preparatevi ad un appuntamento di due ore con adrenalina e divertimento, volando al di sopra del canyon dell’isola, con l’oceano sullo sfondo. Dopo una breve sessione di sicurezza, verrete accompagnati a circa 180 metri sopra il Descanso Beach Club e da lì, inizierete a volare zigzagando attraverso rocce e boschetti di eucalipti, a velocità che si avvicinano a 35 mph. Lungo il percorso, le vostre guide esperte vi intratterranno con curiosità interessanti su flora e fauna locale. Il costo varia dai 119$ in autunno e inverno, ai 129$ in primavera, estate, salvo sconti per eventi particolari.

Attività acquatiche ad Avalon

Il luogo di riferimento per numerosi sport e attività acquatiche è Descanso Beach, situata 1,5 km a nord di Avalon Harbor, ma anche in Pebbly Beach Road e al Green Pleasure Pier, potrete dar libero sfogo alla vostra voglia di solcare le onde dell’oceano. Potrete  noleggiare kayak e tavole da surf e prenotare lezioni e tour guidati. Per gli appassionati di snorkeling e immersioni, potete trovare attrezzature e istruttori, ma anche fare scuba diving, jet ski, sup e noleggiare barche o pedalò. 

Escursioni a piedi, in bicicletta e con le guide

La Catalina Island Conservancy ed è una delle più antiche aree protette della California meridionale; fondata nel 1972, tutela  e gestisce  l’88% della superficie dell’isola di Catalina. Quest’area funge da habitat per più di 60 specie esclusive di piante, animali e insetti che non esistono in nessuna altra parte del pianeta. Nelle aree interne di Catalina abitano le specie più rare, come la volpe e una notevole mandria di bisonti, discendenti da quelli portati sull’isola nel 1924, per girarvi un film.

Unitevi a un’escursione guidata Eco Jeep Tour e attraversate le strade sterrate in compagnia di guide esperte che condivideranno con voi conoscenze e segreti su questi insoliti abitanti. I prezzi dei tour variano in base alla durata, 79$ per 2 ore 119 $ per 3 ore.

 Il popolare tour in autobus Wildlands Express porta invece i visitatori al famoso “Airport in the Sky”, una piccola pista per gli aerei che si trova a 490 m sulla cima più alta al centro dell’isola, a 10 miglia dalla città di Avalon. Qui è stata costruita una pista di quasi 1 km, facendo saltare in aria due picchi adiacenti e usando i detriti per riempire gli spazi vuoti e livellarla.

Una volta raggiunto l’aeroporto troverete anche il ristorante DC-3 Gifts & Grill, famoso per i suoi hamburger di bufalo, oltre a quelli di manzo, pollo e vegetariani e tante specialità messicane (inclusi tacos di bufalo). Durante l’ estate potrete invece pasteggiare in compagnia di ottima musica dal vivo, con la band Island Hot Off The Range, al Barbecue’s Grill.

Visitare il Casinò di Santa Catalina

Santa Catalina Casinò - Avalon
Santa Catalina Casinò – Avalon

Questo impressionante edificio circolare Art Deco è nato per volere del magnate della gomma americana William Wrigley Jr., che acquisì il controllo dell’isola di Catalina nel 1919. Wrigley aprì il casinò nel 1929 con lo scopo di gettare una sorta di incantesimo su tutti i visitatori, per trasmettere una sensazione di bellezza, relax e divertimento e per fuggire dalla situazione difficile che affliggeva la nazione in quegli anni. All’interno, Wrigley organizzava balli e spettacoli sfarzosi, dando inizio ad una tradizione che prosegue tutt’oggi.

Nell’Avalon Theatre vengono proiettati film in prima visione ogni sera alle 7:30 pm, accompagnati il venerdì e il sabato, un’ora prima della messa in onda, da un’esibizione dell’organo originale del 1929 .

Nella magnifica sala da ballo, restaurata recentemente si svolgono invece serate danzanti e eventi importanti quali l’annuale Celebrazione di Capodanno, il  Catalina Conservancy Ball e il Catalina Island JazzTrax Festival.

Al primo piano del Catalina Casino si trova inoltre un museo dedicato ad arte, cultura e storia dell’isola, che comprende anche un piccolo teatro digitale e spazi speciali in memoria dei suoi residenti famosi, una fra tanti, Marilyn Monroe. Potrete conoscere la storia della tribù Pimungan che abitò per prima l’isola e dei successori europei, cacciatori di lontre e minatori. Scoprirete anche le vicende del magnate della gomma da masticare William Wrigley, Jr., la famiglia del quale possiede e gestisce tutt’ora gran parte dell’isola.

 I tour guidati a piedi sono un’altra attrazione imperdibile per scoprire la storia di Avalon e il suo rapporto con il mondo di Hollywood. Il Behind-the-Scenes Tour, che parte sempre dal casinò, vi porta all’interno dei camerini, rimasti chiusi per settant’anni e vi fa visitare il palco in cui si sono esibiti musicisti famosi come Benny Goodman.

Spostarsi ad Avalon

Come già detto, le automobili non sono molto gradite sull’isola, perciò a parte taxi e navette non potrete affittarle per i vostri spostamenti.

Fortunatamente Avalon, ha una superficie di poco più di 2,5 km quadrati, per cui la maggior parte dei punti d’interesse si trova proprio a due passi. Oltre ai taxi ci sono anche i tram che funzionano regolarmente lungo i due percorsi previsti per il periodo estivo e nei week-end, ma il metodo migliore per molti restano i golf cart.

È possibile noleggiarli al 301 e al 625 di Crescent Avenue oppure direttamente sul Catalina Flyer o online per evitare di trovare il tutto esaurito, una volta sbarcati sull’isola.

Purtroppo il noleggio non è così economico, si parte da 45 $ l’ora per quello da 4 persone e 65 $ per quello da 6. In comitiva la spesa si ammortizza meglio che in coppia, ma è indispensabile se ci si vuole allontanare dal centro e raggiungere la collinetta sovrastante, soprattutto per ottimizzare tempi e fatica in caso di un solo giorno a disposizione. 

Un’alternativa più accessibile sono le biciclette, noleggiabili al 107 Pebbly Beach Road, accanto al campetto da basket. Prenotando online si riesce ad ottenere delle tariffe giornaliere davvero convenienti.

Potrete inoltre usufruire di una vasta scelta di mezzi : bici elettriche, mountain bike, tandem…e potrete sfruttarle dalle 9 alle 5 pm.

Come raggiungere Catalina Island

Per visitarla, prendete uno dei quattro traghetti che partono regolarmente tutto l’anno dalla terraferma. Il Catalina Express parte da Long Beach, San Pedro o Dana Port, mentre il Catalina Flyer da Newport Beach. Tenete gli occhi aperti: spesso si possono avvistare delfini e balene.

 In alternativa, concedetevi il lusso di una traversata di 15 minuti in elicottero, per una veloce fuga verso quest’isola che è un autentico paradiso californiano.

Per le partenze da Newport Beach

Lasciando Newport Harbor in direzione Isola di Santa Catalina con il Catalina Flyer
Lasciando Newport Harbor in direzione Isola di Santa Catalina con il Catalina Flyer

È necessario prenotare online il Catalina Flyer che attracca al Newport Harbor. Arrivando in auto si può parcheggiare comodamente al Balboa Pier Lot a qualche centinaio di metri dal molo commerciale, dove troverete le pay station in cui scegliere la tariffa più adatta alla vostra visita.

A circa 20$ avrete la tariffa flat per l’intera giornata ed effettuare il pagamento è molto semplice: basta inserire il numero di targa e la carta di credito o i contanti, l’importante è avere l’importo esatto perché la macchinetta non da resto. Online è anche possibile prenotare il parcheggio, cosa consigliata se pensate di arrivarci in alta stagione, perché le alternative al Balboa Pier Lot sono molto limitate nelle strade circostanti, essendo una zona residenziale.

Il Catalina Flyer

Catalina Flyer in partenza da Newport Harbor direzione Isola di Santa Catalina
Catalina Flyer in partenza da Newport Harbor direzione Isola di Santa Catalina

La durata della traversata è di 1 ora e 15 minuti, con partenza da Newport alle 9 presentandosi tassativamente un’ora prima dell’ imbarco e arrivo alle 10.15. Al ritorno il Catalina Flyer lascia l’isola alle 4,30 toccando la terraferma alle 5,45.

Il viaggio avviene con una barca a tre piani di cui l’ultimo scoperto per una migliore visuale dell’oceano. Nei due sottostanti invece si ha maggiore comodità con tavolini e poltroncine, riparati dal vento. Al primo piano c’è uno snack bar e al secondo un bar che serve anche alcolici. Tutti i pagamenti possono essere fatti solo in contanti in quanto il pos, in mezzo all’oceano non funziona.

Durante la vostra visita potete portare al massimo due bagagli a mano per persona e le bici pagando un supplemento, ma non animali , prodotti infiammabili, sup o kayak.

Il costo della traversata parte dai 35 $ per la singola tratta, fino ai 70 $ andata e ritorno, con riduzioni per over 65 e bambini. Controllate sempre le offerte su più siti, Groupon, ma anche il sito ufficiale stesso, in determinati periodi dell’anno hanno offerte vantaggiose che vi faranno risparmiare molto, anche se spesso i week end sono esclusi dalle tariffe speciali.

Meraviglioso l'oceano intorno a noi sul Catalina Flyer verso l'isola di Santa Catalina
Meraviglioso l’oceano intorno a noi sul Catalina Flyer

Dove mangiare ad Avalon

Avalon Grille (423 Crescent Ave) affacciato sulla baia, offre carni deliziose, pescato locale, prodotti coltivati in loco, presentati in piatti tipici ma originali. Potete accompagnare il tutto con vini selezionati, birre o cocktails .

Descanso Beach Club (1st Catherine Way)
Non lontano dal casino di Catalina, è un bar ristorante affacciato direttamente sulla spiaggia. Potete anche semplicemente rilassarvi su un tavolino vista oceano, una cabana, una chaise lounge o nel vostro telo mare sorseggiando un prelibato cocktail.

Mt.Ada (398 Wrigley Rd) è particolarmente rinomato per il suo incredibile pranzo di tre portate, che potrete scegliere se gustare in un intimo salottino o nella terrazza, che vi offrirà una incomparabile vista sull’isola e sull’oceano. Ristorante Villa Portofino (111 Crescent Ave) Se proprio volete provare il top del lusso ordinate ostriche fresche e vino frizzante in questa romantica location e godetevi la vista del tramonto sulla baia.

Cercate un pasto veloce?  Ben’s Bakery (119 Sumner Ave) ha tutto ciò che potete ordinare al volo: biscotti, burrito, croissants, insalate, sandwiches e smoothies.

Il nostro consiglio? I classici chioschi lungo il pier dove oltre ad hot dog e hamburger troverete il delizioso clam chowder. Ne vale veramente la pena.

Delizioso Clam Chowder sul pier di Avalon – Isola di Santa Catalina

Se poi volete finire il pasto con un po’ di dolcezza,  Crescent Ave è piena di gelaterie lussuose…

Le spiagge di Avalon

Crescent Beach (513 Crescent Ave) è la spiaggia principale di Avalon Bay. Si trova accanto al molo e si divide in South, Middle e Step Beach. piccoli lembi sabbiosi, spesso ricoperti dalla marea e soprattutto in estate, molto affollati.

Descanso Beach si trova a 1 km a Nord della città di Avalon ed è una spiaggia privata a pagamento con un bar e un ristorante. La spiaggia è ghiaiosa ed è chiusa in bassa stagione da metà ottobre a metà aprile. Qui è possibile affittare attrezzature per le varie attività acquatiche.

Descanso Beach - Avalon - Isola di Santa Catalina
Descanso Beach – Avalon – Isola di Santa Catalina

Lovers Cove , si trova su Pebbly Beach Road a pochi passi ad est dal molo dove attracca il traghetto Catalina Express. Sfortunatamente la spiaggia è molto sottile lungo questo litorale roccioso ma è l’ideale per lo snorkeling. .

Pebbly Beach - Avalon - Isola di Santa Catalina
Pebbly Beach – Avalon – Isola di Santa Catalina

Pebbly Beach (57 Pebbly Beach Road) si trova a circa un miglio dal centro di Avalon. Non è la tipica spiaggia per prendere il sole, essendo vicina ad un’area industriale dove si trova la base di atterraggio per gli elicotteri, la rampa di attracco per le barche e un impianto energetico.

Hamilton Cove (Playa Azul) è una comunità privata recintata a più di 2 km a nord del molo, con piscina, campi sportivi, attrezzature da pic-nic e una minuscola spiaggia sulla baia. È ottima per fare snorkeling.

Visitare Two Harbors:

Two Harbors è una cittadina davvero molto piccola, circa 30 km a Nord di Avalon. E’ una meta meno ambita, ma offre ugualmente un ristorante, bar, alloggi, negozi, centri di noleggio attrezzature e soprattutto uno dei campeggi più belli dello stato.  La spiaggia accanto al molo è carina ma i visitatori preferiscono avventurarsi verso quelle più nascoste all’estremità occidentale dell’isola.

Al Two Harbors Dive & Recreation Center troverete tutto l’ equipaggiamento necessario per snorkeling, kayak, paddleboard, nonché barche, mountain bike, racchette da tennis, canne da pesca, mute e attrezzatura subacquea, mentre il General Store di Two Harbors è fornito di tutte le provviste necessarie per il vostro soggiorno. 

Si può raggiungere con i vari traghetti che partono dalla terraferma, oppure noleggiando un’imbarcazione ad Avalon.

Dove alloggiare a Santa Catalina

Dormire nell’isola di Santa Catalina non è sicuramente una scelta economica, ma nel caso in cui vogliate esplorarla al meglio potrebbe essere obbligata.

Tra le opzioni più economiche in linea con il nostro concetto di viaggio low cost, consigliamo l’Hotel Saint Lauren, o il Catalina Island Inn che propongono prezzi accessibili nei periodi di bassa stagione. Nella maggior parte dei casi però, l’isola di Santa Catalina, in linea con l’armonia e il benessere che vuol ostentare, offre quasi esclusivamente alloggi di lusso, molto costosi.

 L’Avalon Hotel (124 Whittley Ave) è un edificio restaurato in stile Craftsman californiano, dove si incontrano  la ricchezza del mogano con le ceramiche tipiche di Catalina. Il suo punto di forza è la terrazza sul tetto,  il luogo perfetto per rilassarsi sorseggiando un calice di champagne.

Lo Snug Harbor Inn (108 Sumner Ave) si trova di fronte all’oceano, ed ha la particolarità di avere camere dotate di vasche idromassaggio e caminetti.

L’Hotel Metropole (205 Crescent ave) costruito in ricordo del Grand Hotel distrutto da un incendio nel 1915,  offre una meravigliosa vista sull’oceano e vasche idromassaggio addirittura in terrazza.

The Inn on Mt. Ada (398 Wrigley Road)  in posizione elevata rispetto ad Avalon, con viste fantastiche sulla baia, era la residenza originale di Wrigley, e serve ogni sera gelato, antipasti , vino e champagne californiano ai suoi ospiti.

Appartamenti di Hamilton Cove, vi offrono una soluzione più spaziosa e il golf cart è sempre a vostra disposizione, per consentirvi di raggiungere in 5 minuti il centro di Avalon.

Se cercate una destinazione più remota, potete optare anche per il Banning House Lodge a Two Harbors , dove però i prezzi sono ugualmente molto alti.

Quanto tempo dedicare alla visita di Santa Catalina

Avalon - Isola di Santa Catalina
Avalon – Isola di Santa Catalina

Utilizzando i vari traghetti per raggiungere l’isola, il tempo a disposizione per la visita in una sola giornata è limitato a circa 6 ore, per questo si rischia di dover rinunciare alla maggior parte delle attrazioni.

Noi l’abbiamo visitata in questo breve lasso di tempo, senza poter fare nessun tipo di attività acquatica o escursione, per questo consigliamo almeno un paio di giorni per capire la vera essenza dell’isola, nel caso in cui vi interessi altro oltre alla vita da spiaggia. Purtroppo però come già detto, questa scelta influirà notevolmente sul vostro budget finale.

Unisciti alla discussione

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *