Da qualunque parte di Los Angeles  arriviate , capirete subito di trovarvi a Venice Beach . In pochi secondi i vostri cinque sensi saranno risvegliati all’unisono. I colori delle vetrine, delle insegne e dei murales, gli odori delle bancarelle di hot dog, di churros , di varie delizie e più profondamente e insistentemente di cannabis, la musica degli artisti di strada o di chi semplicemente fa sport accompagnato dalle casse portatili,  la brezza dell’oceano che vi solleticherà tra i capelli: siete arrivati. Venice è in voi.

Cosa vedere a Venice

Dove mangiare a Venice

Osare a Venice Beach

Eventi degni di nota

Cosa vedere a Venice

Arrivando da Santa Monica vi consiglio di visitare come prima cosa Il Gingerbread Court (517 Ocean Front Walk) un delizioso angolo con edifici in mattoni attraversati da una stradina in cui si affacciano negozi e ristoranti caratteristici.

Qualche isolato a Nord allontanandosi dalla spiaggia troverete il  Giant Binocular, al 340 di Main Street, questa enorme struttura a forma di binocolo richiama l’attenzione di centinaia di curiosi che vogliono almeno immortalarla in una foto. Costruita in stile post moderno dall’architetto Frank Gehry ospita attualmente l’ufficio commerciale dalla W.P. Carey & Co.

Tornando verso la spiaggia non lontano dalla Gingerbread Court, per gli amanti dei telefilm e in particolare di Californication segnalo le due abitazioni dei protagonisti:

La casa di Karen e Bill : 2420 Mc Kinley ave

La casa di Hank al 26 di Brooks Ave

Proseguite poi fino al punto in cui Brooks Avenue incontra Ocean Front Walk, nella zona denominata Drum Circle. Un luogo nella spiaggia in cui ogni sabato e domenica da mezzogiorno fino al tramonto, artisti, spiriti liberi,  si radunano e improvvisano attività di intrattenimento per chiunque come percussioni o canti.

Venice Beach Skatepark tramonto
Venice Beach Skate Park

Non molto distante, la zona più fotografata e conosciuta . Proprio sulla spiaggia si trova il Venice Beach Skate Park (1800 Ocean Front Walk), una grande pista  pubblica di 27,000 piedi quadrati, con due bowls, snake run, rails and stairs dove chiunque può allenarsi con la tavola da skateboard. Le acrobazie, le giravolte e le capriole dei praticanti vi lasceranno senza fiato, soprattutto quando a farle saranno i bimbi di pochi anni, che spariscono tra imbracatura, caschetto e skate, più grandi di loro. L’atmosfera è tranquilla e rilassante, il solo rumore delle ruote che sfrecciano e sbattono contro la superficie liscia delle rampe, scandisce il passare del tempo e vi ritroverete senza accorgervene ad ammirare un meraviglioso tramonto.

 Di fronte il Rollerskate and Skate Plaza vi permetterà di vedere chi, ancora alla prime armi, deve accontentarsi di lasciarsi scivolare in piano senza troppe acrobazie.

La porzione di spiaggia in questa zona è chiamata Venice Breakwater ed è la più frequentata dai surfisti. Non sempre i bagnanti possono acceder in acqua, saranno i bagnini che decideranno quando alzare la bandiera di divieto di cavalcare le onde, per permettere l’ingresso ai meno temerari.
In questa stessa zona, proprio accanto alla pista da skateboard si trovano anche i Venice Art Walls , le mura storiche originariamente facenti parte del Venice Pavillon costruito nel 1961. Nel 2000 divenne legale fare graffiti e l’area venne rinominata Venice Graffiti Walls.

A pochi passi, al Venice Beach Poet’s Monument, troverete invece frasi di artisti famosi quali Jim Morrison  o Viggo Mortensen, impresse nelle mura della sottostazione di LAPD e in tre mura esterne delle docce dei bagni.

Vi renderete conto che tutto intorno a quest’ultima, si trova una grande area verde, il Venice Recreation and Parks Center. Qui ci si può sbizzarrire praticando ogni sport nei campi da tennis, basket ,pallavolo, pallamano e nella Muscle Beach Gym: una palestra all’aperto in cui gli atleti allenano i loro muscoli. Una vera e propria esplosione di tonicità e massa.

Da qui si accede anche alla Bodybuilding Hall of Fame e con una tariffa giornaliera di 10$, si può usufruire di tutti i servizi e gustarsi un rigenerante drink al Muscle Beach Juice Bar. Se passate in zona nei giorni del Memorial day ,dell’Indipendence Day e del Labor day non perdetevi il Muscle Beach Championship.

Proseguendo più avanti si trova il Fishing Pier all’incrocio fra Ocean Front Walk e Washington Blvd. È un molo lungo 400 metri, costruito nel 1963 che ancora oggi attira turisti per i bellissimi scorci che regala sulla spiaggia e sull’oceano, nonché molti pescatori.

Venice Beach Tramonto
Venice Recreation and Parks Center – Venice Beach

Potreste iniziare il vostro tour anche da qui, in quanto nelle immediate vicinanze ci sono molti parcheggi.
Dalla parte opposta al Fishing Pier si trovano i famosi canali che danno il nome alla cittadina, volutamente costruiti dal fondatore Abbot Kinney nel 1905 per assomigliare ad una Venezia in miniatura. Siamo nel Venice Canal Historic District (Eastern Court, Strong Dr., Carrol Ct. e Canal Ct.)  il quartiere immerso nel verde di palme, piante e fiori e costellato da graziose abitazioni dai costi elevati, in cui si accede solo a piedi o tramite i canali. Fedele copia dell’omonima città italiana pullula di piccoli ponti, per attraversare i canali, in prevalenza bianchi e ad arco per consentire il passaggio di piccole imbarcazioni. 

Venice Beach Cartello
Venice Sign in lontananza – Venice Beach

Proseguendo dallo stesso lato lungo la Pacific verso Nord si arriva al famoso Venice Sign. Sospeso all’intersezione con la frizzante Windward Ave al numero 80, è la versione moderna ed illuminata di quella ideata dal fondatore nel 1905. E’ da sempre testimone della vita movimentata che si svolge lungo la storica Windward Ave in cui si può ascoltare buona musica live da Danny’s, osservare i vivaci murales o gustarsi uno squisito sushi da Hama Sushi.

Questo locale si trova nella zona del precedente Gran canale ed è stato fondato nel 1979 vantando di essere uno tra i primi veri, autentici ristoranti giapponesi di sushi  in tutti gli Stati Uniti. È anche una galleria d’arte per giovani artisti locali e alla sera trasmette film sul surf. Da provare!

A due passi da qui un’altro viale trendy vi conquisterà con i suoi ristoranti, bar, boutique e locali e gallerie d’arte: Abbot Kinney Blvd denominato così in onore del fondatore di Venice.  Mentre vi perdete tra i colori i suoni, le luci e il cielo sagomato dalle palme col ciuffo, osservate bene anche le persone intorno a voi. Non raramente può capitare d’incrociarsi con attori, registi e pubblicitari: questa strada è famosa per le sue apparizioni in show televisivi, film e pubblicità.  

Una volta lasciata la zona di Venice Beach se avete  voglia di percorrere un paio di miglia verso l’interno vi consiglio la Mosaic Tile House  al 1116 di Palms Blvd, una casa stravagante, realizzata dalla coppia di artisti Cheri & Gonzalo che la hanno interamente decorata in stile mosaico. Milioni di piastrelline colorate ricoprono ogni angolo del giardino e degli interni, sprizzando allegria in ogni dove. Si può visitare  a pagamento tutti i sabati dall’1 pm alle 4 pm, al costo di 20$ per gli adulti mentre è gratis sotto i 12 anni. La prenotazione è estremamente consigliata.

Dove mangiare a Venice

Venice Beach Street Food
Street Food – Venice Beach

Oltre al già citato Hama Sushi ,  il Jody Maroni Sausage Kingdom al 2011 Ocean Frontwalk rappresenta ormai un simbolo della zona dal 1979! Lo riconoscerete dall’insegna gialla e rossa, colori che rendono ben visibile tutta la sua facciata. E dall’odore invitante di hamburger, french fries e soprattutto di hot dog con sausages di ogni tipo, combinabili a proprio piacimento. I prezzi sono molto competitivi, la spesa media è di 10 $ per un combo con fries e bibita, ma si trovano snack anche a molto meno. Noi abbiamo già l’acquolina in bocca…

Nella zona di Washington Square tra il Pier e i canali, ci sono poi i locali  come Simmzy’s, Cabo Cantina o Cow’s End Cafe che vi offrono la possibilità di sorseggiare il vostro drink o godervi un pasto nel loro patio all’aperto. Non vi bastano? Provate The Sidewalk Cafe, On the Waterfront Cafe, Barlo, Jame’s Beach o Poke-Poke .

Se poi ancora non vi accontentate e oltre ad un cocktail all’esterno volete anche una seduta panoramica,  provate l’High Rooftop Lounge. Si trova sul tetto dell’hotel Erwin, la prima lounge open-air sul tetto di Venice Beach, dove il tramonto sull’oceano renderà magica la vostra esperienza. (1697 Pacific Avenue, traversa accanto al Venice Sign)

Osare a Venice Beach

Venice Beach Tattoo shop
Buzzbomb Tattoo – Venice Beach

Passeggiando per i quartieri vi renderete conto che potrete davvero sbizzarrirvi e troverete sicuramente l’attività più adatta a voi, quella che potrebbe portarvi via senza che ve ne accorgiate, più tempo del preventivato.

Avete mai pensato di farvi imprimere sulla pelle un ricordo indelebile della vacanza? Uno splendido tattoo made in LA? Venice pullula di tattoo shop. L’accoglienza e l’attenzione che riservano al cliente sono ovunque di livello piuttosto basso e i prezzi più alti rispetto ai nostri standard, quindi non consigliamo qualcosa di troppo impegnativo, però un piccolo ricordino a meno di 100 $ si riesce a portarlo a casa in pochi minuti e senza prenotare. Non pensateci troppo!!!

Provato da noi: Buzzbomb Tattoo and Body Piercing
(1301 Ocean Front Walk) aperto tutti i giorni dalle 10 alle 21. L’accoglienza e la disponibilità è stata tra le migliori ricevute dopo aver sondato il terreno in molti altri negozi dei paraggi, ma anche qui l’impegno per elaborare, ritoccare e adattare la vostra idea al vostro corpo, dipende dal tatuatore che avrete la fortuna di trovare. I prezzi son tra i più bassi che ci hanno proposto, 70$ un tattoo 10 x 10 circa, sia a colori che in bianco e nero.

Leggete il nostro diario di quella fantastica giornata in questo articolo.

Potete anche provare prodotti a base di Cannabis al Green Goddess Collective al 1716 Main Street, dove dalle 4 pm alle 5 pm tutti i giorni c’è l’happy hour. Volenti o nolenti vi accorgerete che nella zona ne sarete comunque inebriati, tanta ne respirerete en passant…

Al Maui and Sons al 1415 Ocean Front Walk, potete prendere parte a vere e proprie lezioni di surf.

Eventi degni di nota

Se vi trovate in zona in uno di questi mesi, controllate bene le date per queste splendide manifestazioni e se riuscite non perdetevele:

A Luglio si svolge  il Venice Beach Festival all’insegna di divertimento, shopping e cibo, immersi tra food truck, bancarelle con articoli di moda e tanta musica.

Ad Agosto ha luogo il Festival of Chariots, un evento ispirato ad un’antica tradizione indiana che celebra la vita ringraziando Dio con una parata di tre grandi carri, in cui si balla, si canta e si intrattiene il pubblico.

A Settembre, l’ultima domenica, potrete partecipare all’Abbot Kinney Festival lungo tutto il miglio della Abbot Kinney Blvd. È un evento gratuito che vede partecipare 350 venditori e i migliori food trucks, in un’area dove vengono anche allestiti giochi per bambini, 4 palchi per la musica e 3 stand della birra, in cui si può accedere solo con un braccialettino per riconoscere chi ha più di 21 anni.

A Dicembre  invece arriva Babbo Natale e anche la neve all’Abbot Kinney Holiday Block Party che si svolge i primi del mese, al 1515 Abbot Kinney. Un’atmosfera di festa in cui i bambini sono i protagonisti, ma non mancano food trucks e divertimento per tutte le età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *