Come già anticipato nell’articolo precedente, il mio mezzo preferito per muoversi a Chicago rimangono i piedi, ma la città offre tutte le alternative di cui potete aver bisogno.

Dall’aeroporto al centro

Chicago è servita da due aeroporti: l’O’Hare International Airport a circa 30 km dal centro e il Midway Airport che dista circa 15 km. Da entrambi potete scegliere di raggiungere il centro con vari mezzi.

Metropolitana. La metro è la scelta più economica e veloce per arrivare in centro: il biglietto costa 5 dollari, le corse partono ogni 15 minuti circa e l’intero tragitto dura dai 30 ai 50 minuti. Dall’O’Hare International Airport dovete prendere la linea Blu attiva 24 ore su 24, mentre dal Midway Airport , la linea arancione. Nelle ore di punta è molto affollata, quindi con le valigie, potreste rimanere incastrati come sardine, ma è l’opzione che vi farà risparmiare di più e se vi posizionate vicino al finestrino, potrete farvi un’idea delle aree periferiche di Chicago.

Taxi. Il taxi è indubbiamente più comodo se avete con voi molti bagagli ma è sicuramente la scelta più costosa, se non avete con chi condividerlo: una corsa può variare dai 30 ai 50 dollari a seconda del traffico e del momento della giornata.

Navetta privata. Molti hotel di Chicago offrono un servizio di navetta gratuito o a pagamento perciò chiedete maggiori dettagli alla struttura in cui alloggerete.

Spostarsi in città

Metro

Autobus

Biglietti e pass per bus e metro

Metra rail

Taxi

Water Taxi

Noleggiare un’auto

Park & ride

In bicicletta

Metro

Gestita dalla Chicago Transit Authority (CTA), la metro è sicuramente il mezzo più economico e veloce per muoversi a Chicago. Ha la particolarità di essere sopraelevata nella zona denominata Loop, caratteristica che le dà anche il nome di L train , dove L sta per elevated. E’ formata da 8 linee, distinte in base al colore, Red, Blue e Yellow che si estendono fino in periferia, Brown, Green, Orange, Purple e Pink che circolano nel loop.

La linea blu, che serve l’aeroporto e la rossa che raggiunge i quartieri a nord, sono operative 24 ore su 24. Le altre linee sono invece attive dalle 4 – 5 am fino alle 11 pm – 2 am  a seconda del giorno della settimana.  

Autobus

Le linee degli autobus sono oltre 100 per cui sono dislocate in molti punti strategici della città perciò non dovrete camminare molto per trovare una fermata e soprattutto raggiungono anche le aree non servite dalla metro. Sono solitamente in funzione dalle 4-5 del mattino fino alle 11 di notte (a volte con orari estesi fino alle 2 am) e in alcuni momenti della giornata si aggiungono le linee Express che fanno meno fermate.

In ogni caso muovendosi con il traffico cittadino, la durata delle corse può variare di molto nelle ore di punta, quindi non è consigliato quando le strade sono congestionate.

Biglietti e pass per bus e metro

Le corse di entrambi i mezzi si possono pagare con la Ventra Card, una tessera ricaricabile che si acquista alle macchinette automatiche di tutte le stazioni, a 5 dollari. Le tariffe sono fisse. Ogni corsa della metro costa 2,50 dollari, tranne che per le corse dall’aeroporto che costano 5 dollari. In molte stazioni si può utilizzare il solito pagamento per cambiare linea purché non si esca dai tornelli, in questo caso verrà scalato un importo di 25 cent. Sull’autobus il costo della corsa è invece di 2 dollari  , però esiste anche l’opzione di pagare direttamente in contanti al conducente, con la maggiorazione di 25 cent, e con importo esatto.

Se pensate di non aver bisogno dei mezzi potete anche fare il biglietto all’occorrenza alle macchinette automatiche, scegliendo l’opzione Single Ride Disposable al costo di 3 dollari che include due trasferimenti fra autobus e linea della metro nell’arco di due ore dal primo utilizzo. Se al contrario invece pensate di utilizzare assiduamente i mezzi valutate l’acquisto di pass con corse illimitate:

1 giorno: 10 dollari;
3 giorni: 20 dollari;
7 giorni: 28 dollari.

Metra Rail

Il Metra Rail è un treno regionale veloce, raramente utilizzato durante una visita in città perché la collega con aree periferiche, meno turistiche, con le sue 11 linee. Qui il prezzo del biglietto dipende dalla distanza e parte da un minimo di 3,50 dollari fino ai 10,50 e anche in questo caso si possono trovare dei carnet o pass per risparmiare su più corse.

Taxi

I taxi sono disponibili sempre e ovunque, è semplice trovarli direttamente nelle vie del centro ma anche prenotarli al telefono o con le app. Certamente non sono però il mezzo più economico, le tariffe partono dalla base di 3.25 dollari con l’aggiunta di 2.25$ ogni miglio con eventuali supplementi e la mancia obbligatoria di almeno 15-20 %. Possono essere utili alla sera se vi trovate a dover rientrare in hotel da qualche zona un po’ più isolata rispetto al centro, per evitare di girare da soli in quartieri poco sicuri.

Water Taxi

Shoreline Sightseeing – Chicago

Se viaggiate nel periodo tra aprile/maggio e settembre, un modo interessante e panoramico per visitare Chicago è con i water taxi delle due società che li gestiscono: la  Shoreline Sightseeing e la Chicago Water Taxi. Potete spostarvi lungo il Chicago River e il lago Michigan, la singola corsa costa dai 3 agli 8 dollari a seconda della distanza ma esistono anche pass giornalieri.
 Interessante opzione è anche il giro in battello che dal Navy Pier porta allo Shedd Aquarium al costo di 15 dollari.

Noleggiare un’auto

Come già detto nell’articolo precedente a meno che non vogliate visitare attrazioni nei dintorni di Chicago, l’auto non è consigliata, il traffico può essere molto intenso e i parcheggi sono cari, arrivano a costare oltre i 35 dollari giornalieri.

Park & Ride

Nel caso abbiate bisogno di noleggiare l’auto (trovate tutte le info qui )o siate di passaggio a Chicago, considerate la possibilità di parcheggiarla in alcune stazioni della metro che hanno tariffe giornaliere più contenute ( un massimo di 18 dollari) e dalle quali potrete raggiungere comodamente la Downtown. Per maggiori info consultate il sito ufficiale .

In bicicletta

Uno dei tanti lati positivi di Chicago è che ha piste ciclabili ovunque, nei quartieri, nei parchi e lungo le sponde del lago Michigan, perciò per godervi ogni angolo della città, se proprio non riuscite a piedi, è una valida alternativa per spostarsi, soprattutto nella bella stagione. Esiste un servizio che si chiama Divvy Bike share che permette di noleggiare bici in molte stazioni dislocate nei vari quartieri. Il singolo viaggio di massimo 30 minuti costa 3 $, ma chi intende visitare la città più a lungo può optare per l’Explorer Pass a 15 $ per 24 ore, ma ogni 3  ore se si intende proseguire la corsa, la bici va depositata e noleggiata di nuovo, per evitare di pagare una tassa extra.

Unisciti alla discussione

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *