Se per caso vi mancasse un po’ la Silicon Valley con i suoi infiniti metri quadri occupati dai quartier generali delle più grandi aziende hi-tech, niente paura, Google ha una sede anche a New York.

Dove si trova la sede di Google a New York

Esattamente di fronte all’ingresso del Chelsea Market, sulla 8th Avenue, tra la 15 e la 16, riconoscerete un’enorme palazzo con la facciata ai primi piani grigia e poi in mattoncini rossi.

L’insegna Google si rispecchia in quella del Chelsea Market.  L’edificio che occupa un intero blocco offre quasi 2,9 milioni di piedi quadrati di spazio adibito ad uffici e Google ne occupa circa un quarto. 

Come è nata la sede di Google a New York

Approfittando della crisi immobiliare, l’azienda ha acquistato lo stabile nel 2011 a 690 $ sq/ft , pagandolo meno della metà di ciò che valeva qualche anno prima per un totale di 1,9 miliardi, in contanti.

In poco tempo ha creato uno degli uffici più particolari e individualistici di tutta New York.

La nostra visita alla sede di Google a New York

L’accesso è riservato esclusivamente ai dipendenti, tutti ben riconoscibili dotati del magico pass al collo, il loro lasciapassare. Noi abbiamo provato ugualmente ad entrare non trovando all’esterno nessun cartello che lo vietasse. 

Ci siamo ritrovati in una lunga Hall con alle pareti un immenso cartellone led bianco con palline illuminate e  colorate. In fondo, il banco accettazione e a destra i tornelli probabilmente per accedere ai piani.

Sede di Google a New York
Sede di Google a New York

Abbiamo chiesto alla security se in qualche modo fosse visitabile ma come immaginavamo non saremmo potuti stare nemmeno lì. Abbiamo avuto però qualche minuto per scattare foto al tabellone luminoso e per respirare la stessa aria dei nerds e cervelloni che la frequentano.

Certo non potevamo confonderci tra gli impiegati, anche solo per i 7 strati di vestiti “antifreddo” opposti alle loro giacche, tailleur e costose 24 ore, ma l’ambiente accogliente e tranquillo si presta bene per far volare la fantasia. 

Qualche curiosità sulla sede di Google a New York

Non siamo riusciti a testimoniare direttamente la particolarità di questa sede, ma eccovi alcune curiosità che abbiamo raccolto qua e là:

1. Google non arreda semplicemente un ufficio, ma lo reinventa, attenendosi il più possibile allo stile e all’aspetto della città che lo ospita. In questo caso omaggia le epoche o le aree newyorchesi.

Ed è così che in questa sede  il corridoio è pavimentato con piastrelle della metropolitana ed ha un dispositivo antincendio e graffiti alle pareti. Anche le sale per conferenze sono a tema, si passa da quella con la mappa della Subway che si estende in tutta la parete a quella riguardante Broadway, arredata con eleganti sedie d’oro rivestite in morbido velluto rosso.

2. Google dimostra di avere anche un gran senso dell’umorismo nell’allestire i suoi spazi. Una biblioteca vittoriana è decorata con foto dei personaggi di Star Wars con cornici dell’epoca

3. Un’intera ala è invece progettata in omaggio al famoso Meatpacking District . Qui l’arredamento consiste in ganci per la carne e cancelli a scomparsa. 

4. Spostarsi all’interno dello stabile può risultare difficoltoso, gli ascensori sono spesso lenti e macchinosi, così a Google Chelsea si passa d un piano all’altro salendo una scala a pioli verticale e viene fornita pure la borsa per inserire il laptop senza farlo cadere e avere quindi le mani libere. 

Dal secondo al primo piano invece si può scendere direttamente con lo scivolo.

Il mezzo preferito rimane comunque quello che loro chiamano scooter, che non è altro che il monopattino

5. Google possiede anche tutto lo stabile del Chelsea Merket acquistato nel 2018 e per accedere allo Spacesatellite ha costruito una passerella aerea adeguatamente decorata secondo il suo tradizionale stile .

Booking.com
Le curiosità non finiscono qui…

6. Per sbaragliare la concorrenza e attirare i migliori cervelli, Google gioca anche sulle tentazioni al palato.

Ovviamente offre cibo gratuito.

Si tratta di snack su richiesta o piatti speciali cucinati da chef stellati, suoi ospiti. Gli snack vengono serviti in microcucine  sparse in tutte le aree e variano dalle caramelle a prodotti locali di fattorie o panetterie, dedicando particolarmente attenzione al tema green, che Google sostiene con molto impegno.

I pasti principali invece vengono serviti  in 5 diversi caffè a tema. 

7. Google vuole interazione 

Con i suoi oltre 3000 dipendenti, Google è consapevole che si formano dei gruppi che potrebbero non incontrare mai altri. 

Ma Google ha una soluzione anche per questo: crea situazioni per favorire più incontri casuali possibili e il trucco principale è lo spostamento continuo degli impiegati e, spazi di lavoro e scrivanie sono completamente personalizzabili. Chi dovrebbe lamentarsi? 

Grow with Google - Sede di New York
Grow with Google – Sede di New York
8. Privacy

Google comprende e accetta anche la necessità di privacy e tranquillità per tutelare il rendimento dei propri dipendenti.

L’ufficio di Chelsea è pieno di aree tranquille dove i dipendenti possono pensare, meditare o semplicemente lavorare senza esser disturbati.

Nella biblioteca ,gli scaffali con i libri ruotano per rivelare stanze di meditazione nascoste e in ogni piano ci sono stanze per telefonate private .

9. Google è Dog Friendly

Quando si pensa al benessere di un dipendente spesso si trascura quello dei compagni pelosi che devono restare a casa, influendo anche sull’umore del padrone.

Google risolve anche questo, permettendo ai cani di entrare negli uffici: si devono solo rispettare alcune linee guida di convivenza tra cani, colleghi allergici e pulizia. 

Essendo così elevata la presenza di cani, ancora non si è trovata una soluzione per gli amici felini, ma siamo sicuri che Google studierà qualcosa in futuro… 

Detto questo, a chi non viene voglia di farsi assumere immediatamente da Google? 

Altre sedi di aziende Hi-Tech a New York

La nostra parentesi hi-tech a New York é finita qui, per mancanza di tempo e altri interessi prioritari, ma considerando che ormai New York sta raggiungendo la Silicon Valley per il numero di impiegati in aziende simili, vi elenchiamo anche gli indirizzi delle altre:

Amazon : 450 west 33rd street 

Facebook: 770 Broadway

Salesforce : 42nd Street and 6th Avenue, accanto a Bryant Park

Spotify (Nuova sede) 4 World Trade Center Tower

Unisciti alla discussione

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *