Categorie
Curiosità

Scoprire il Lincoln Memorial a Washington

Oggi vi portiamo a scoprire il Lincoln Memorial: uno dei monumenti più imponenti del National Mall di Washington, costruito in onore di Abraham Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti.

Oggi vi portiamo a scoprire il Lincoln Memorial: uno dei monumenti più imponenti del National Mall di Washington, costruito in onore di Abraham Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti.

La struttura esterna

L’edificio ha la forma di un tempio dorico e si ispira al Tempio di Zeus a Olimpia .

36 colonne alte 10 metri circondano la cella interna in cui è esposta la statua in marmo che raffigura il presidente. Il numero 36 si ricollega agli Stati facenti parte degli Usa alla morte di Lincoln, i cui nomi sono scolpiti sulle travi sopra ogni sua colonna. 

I 48 Stati raggiunti dall’Unione al termine della costruzione del Lincoln Memorial, sono incisi invece sulle pareti esterne, mentre l’ammissione di Alaska e Hawaii è ricordata in una targa nella scalinata.

L’edificio è stato realizzato dall’architetto Henry Bacon utilizzando marmo di Yule proveniente dal Colorado e granito dell’Indiana. 

La statua di Lincoln

L’imponente statua del presidente è opera dello scultore Daniel Chester French che ha scolpito 28 blocchi di marmo provenienti dalle cave di Tate in Georgia. 

La scultura alta 6 metri, rappresenta Lincoln seduto su un trono ed è frutto di un attento studio delle fotografie di Mathew Brady.

Lo ha ritratto assorto nei suoi pensieri, rivolto verso il Monumento a Washington, dalla parte opposta della Reflecting Pool.

Sul trono ci sono poi due fasci littori, simboli dell’autorità della Repubblica . 

La statua di Lincoln al Lincoln Memorial di Washington
La statua di Lincoln al Lincoln Memorial di Washington
Gli affreschi e le iscrizioni nelle pareti del Lincoln Memorial

Le pareti sono decorate con gli affreschi di Jules Guerin. L’angelo, simbolo della verità è l’elemento ricorrente. A sud sopra il discorso di Gettysburg, libera gli schiavi dalle catene. A Nord, sopra il secondo discorso inaugurale del presidente, unisce le mani di due figure che rappresentano il Nord e il Sud degli Stati Uniti.

In alto, sul muro dietro la scultura, si trova un’altra iscrizione:

«In this temple As in the hearts of people For whom he saved the Union The Memory of Abraham Lincoln Is enshrined forever.»

La storia del Monumento a Lincoln

Il monumento a ricordo di Lincoln, fu voluto dalla Lincoln Monument Association, costituita dal Congresso nel marzo del 1867, ma fino al 1901 non fu scelto un sito adatto ad accoglierlo.

Venne così individuato il Mall, che era un’area paludosa in quel periodo e firmata quindi l’autorizzazione, il 9 febbraio del 1911.

Il posizionamento della prima pietra, risale al 12 febbraio del 1914, il giorno del compleanno di Lincoln.

Booking.com

La cerimonia di inaugurazione, il 30 maggio 1922, fu presieduta dal presidente della Corte Suprema degli Stati Uniti, William Howard Taft con la partecipazione di Robert Todd Lincoln, l’unico figlio ancora in vita.

Il 28 agosto del 1963 il monumento è stato testimone di uno dei più famosi discorsi della storia: quello di Martin Luther King “I have a dream” durante la marcia su Washington per il lavoro e la libertà. 

Come altri monumenti del National Mall, il Lincoln Memorial è amministrato dal National Park Service dal 10 agosto 1933. Fa parte del National Register of Historic Places dal 15 ottobre 1966.

Il monumento è sempre aperto al pubblico.

Curiosità 

Il Lincoln Memorial compare sulle monete da un centesimo e sulle banconote da 5 dollari. Entrambe hanno dalla parte opposta il volto di Lincoln.

Volete scoprire altri luoghi in cui onorare la figura del Presidente Lincoln, oltre al Memorial di Washington?

Visitate con noi la sua casa di Springfield in Illinois, in cui ha vissuto fino a quando non si è trasferito a Washington.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *