Categorie
Florida

Gli Amish in America: la comunità di Sarasota in Florida

La comunità Amish di Pinecraft ha dovuto adattarsi ad alcune leggi della Florida, differenziandosi così da tutte le altre in America

In America la comunità Amish è molto sostanziosa negli Stati del Nord, mentre raramente si prende in considerazione quella piccola parte che ha scelto di trasferirsi a Sarasota, in Florida.

Le comunità più corpose negli Stati Uniti si trovano infatti in Ohio e in Pennsylvania, nella contea di Lancaster. In pochi si aspetterebbero di trovarli anche in Florida, più precisamente a Pinecraft che fa parte della città di Sarasota.

La comunità Amish in America: il motivo del loro spostamento il Florida

Complice il clima favorevole tutto l’anno, agli inizi del secolo scorso un gruppo di Amish lasciò gli inverni freddi degli Stati del Nord, per spostarsi in Florida e dedicarsi così alle attività agricole in ogni stagione.

Alcuni si trasferirono definitivamente, altri si spostavano solo in inverno. Acquistarono terreni e in pochi decenni la comunità era talmente tanto prosperosa che costruirono la scuola e la chiesa. Il nucleo di Pinecraft, a Sarasota, era ed è rimasto il cuore della comunità, nonostante le loro attività si siano espanse nella contea.

Per immedesimarsi nella loro vita Yoder’s Amish village, è la tappa ideale.

Il Villaggio Amish di Yoder

Yoder’s Amish restaurant

Negli anni ’70 Levi e Amanda Yoder vendettero la loro fattoria a Nappanee, in Indiana, per trasferirsi a Sarasota. Di lì a poco la recessione li costrinse a investire i loro risparmi in un piccolo ristorante in Main Street.

Levi era apprezzato per la sua calorosa accoglienza, Amanda per la squisita cucina casalinga: una combinazione che fece affezionare i clienti in breve tempo.

Yoder’s ha ricevuto così nel corso degli anni molti riconoscimenti tra cui “Miglior ristorante Amish” e “Miglior dessert fatto in casa“.

Trovate tutte le info sul menu, sui prodotti e sugli orari nel loro sito ufficiale, ma io oggi vi racconterò la mia esperienza.

La qualità e la freschezza dei loro piatti, serviti in un ambiente accogliente e familiare sono il loro punto di forza, per sentirsi coccolati come a casa, nonostante sia una realtà totalmente diversa dalla nostra.

Yoder’s produce più di 100 torte fresche ogni giorno, oltre 25 varietà diverse, rigorosamente secondo la ricetta originale della signora Amanda.

La famosa Peanut Butter Cream pie, conquista gli occhi ancor prima del palato, come è successo ad Adam di “Man vs food” che ha voluto rendere il ristorante protagonista della sua trasmissione, per la torta e per il rinomato fried chicken.

Lo sviluppo del villaggio intorno al ristorante

In poco più di 10 anni, la famiglia ha investito in un negozio di articoli da regalo, in un mercato ortofrutticolo e in una gastronomia così che nel 2011 è nato Yoder’s Restaurant and Amish Village.

Visitare questo villaggio, che si raggruppa in poche decine di metri, è già come fare un salto indietro nel tempo.

Gli Amish di pinecraft si spostano con bici o tricicli

Accanto al ristorante un’area verde ben curata, con tavoli da picnic, fiori e un murales che serve da sfondo all’unica vera carrozza presente nella comunità.

Si associano spesso gli Amish al calesse trainato dai cavalli, ma Pinecraft è unica anche in questo. La legge, in Florida, vieta di utilizzarlo nelle strade cittadine, per questo sono stati costretti al cercare un ulteriore mezzo alternativo all’auto.

Si spostano quindi con biciclette ma soprattutto tricicli, con un cestino tra le due ruote posteriori, per aiutarli nel trasporto di spesa e prodotti a loro utili. Si vedono parcheggiati con estremo ordine fuori dai negozi o di fronte alle piccole abitazioni in legno.

Tricicli come mezzo di trasporto degli Amish in Florida - Comunità Amish in America Florida
Tricicli come mezzo di trasporto degli Amish in Florida

Ed è osservando questo dettaglio che le auto dei visitatori sembrano proprio fuori posto. Gli Amish le rifiutano per scelta: accettano di utilizzarle per un estremo bisogno, come recarsi dal medico o dai parenti in una città lontana, ma mai con scopo ricreativo.

Il mercato ortofrutticolo degli Amish a Yoder’s Village

Ci avviciniamo curiosi al mercato ortofrutticolo: stand infiniti di deliziosa frutta e verdura esposta all’esterno, sussurrano di entrare.

Prodotti agricoli di ogni tipo e dimensione, alcune mai viste prima, rigorosamente coltivate dagli Amish nei loro terreni, freschi di giornata, un’esplosione di colori e odori.

Succhi, marmellate, miele, torte, snack dolci e salati. Per ogni fiore o frutto più strano c’è uno di questi prodotti, in una quantità inimmaginabile di vasetti e confezioni colorate e ipnotiche.

Come sarà la marmellata al tarassaco?

La gastronomia di Yoder’s Village

Accanto al mercato si trova anche la gastronomia. La commessa ci accoglie calorosamente e vedendoci indecisi e incuriositi non esita un secondo nel farci provare tutti i piatti del giorno. Allestisce un vassoio con tante porzioni mono dose di zuppa di mais, zuppa di verdure, chili e chili con queso.

Come resistere al richiamo di queste bontà? Io non ho dubbi, per questa volta salto il ristorante, dove son già stata in un viaggio precedente e mi gusto una cremosa zuppa di mais, che non ho mai provato.

Zuppa di mais - Yoder's Sarasota Comunità Amish in America Florida
Zuppa di mais – Yoder’s Sarasota

A parte i piatti preparati al momento, c’è l’imbarazzo della scelta di prodotti homemade, come torte, latticini freschi di giornata o snack confezionati.

Da perderci la testa! Soprattutto perché i prezzi sono molto più che onesti. Comprare i cioccolatini è rischioso per il troppo caldo, ma una bella scorta di bretzeln ricoperti di glassa al cioccolato e alla fragola, da portare a casa, la facciamo lo stesso.

Il negozio di souvenir di Yoder’s Village
Comunità Amish in America Florida - Negozio souvenir Amish Village - Sarasota - Florida
Negozio souvenir Amish Village – Sarasota – Florida

Presi dall’entusiasmo non ci resta che curiosare anche nel negozio di souvenir. Anche qui ci sono tanti prodotti confezionati direttamente dagli Amish, prodotti per la decorazione della casa, per la cura del corpo, creme, saponi giocattoli in legno, bambole.

Oggetti artigianali, unici, che racchiudono l’essenza di questa comunità. Mi consegnano i miei acquisti in graziosi sacchetti di carta in cui spillano un fiocco originale fatto al momento con ritagli di stoffa natalizia. Una cura del dettaglio e del visitatore unica, una gentilezza profonda, anche quando sbagliando ad usare il registratore di cassa, si scusano decine di volte per un ritardo di pochi minuti.

Der Dutchman

Poco distante da qui si trova anche Der Dutchman, un grande ristorante ed emporio di cibo e oggetti caratteristici. L’area buffet all’ingresso e uno store al primo piano. Troppo grande perché la vera essenza della cultura Amish non si disperda, tra gadgets prodotti in serie e cibo cucinato con meno cura.

Probabilmente con più tempo lo avrei visitato, ma per quella giornata, dove tutto sembrava essersi fermato e muoversi al rallentatore, non era quello che cercavo.

Conosciamo meglio gli Amish in Florida

Uomini e donne Amish

Gli uomini si vedono in giro con più difficoltà rispetto alle donne. Si riconoscono per il loro abbigliamento caratteristico: pantaloni classici, camicia e a volte bretelle, rigorosamente col cappello e con una lunga barba, obbligatoria per gli uomini sposati.

Le donne hanno abiti semplici che coprono braccia e gambe. Lunghe gonne che non scoprono mai le ginocchia, dai colori pastello. Tonalità di azzurro, verde o viola, senza trine o merletti e accessori decorativi.

Non indossano gioielli, ma solo la caratteristica cuffia in testa, a coprire i lunghi capelli raccolti, che non possono tagliare.

La cuffia serve anche per indicare il loro stato civile: bianca se sono sposate e nera per le single. Visi acqua e sapone, senza un filo di trucco, semplici e senza abbellimenti, vietati dalla loro religione.

L’Ordnung e il “rumspringa”: regole di vita e libertà di scelta

La loro vita é regolata dall’Ordnung, ovvero l’insieme delle regole e dei precetti che servono ad aiutarli a rispettare le leggi della Bibbia.

Non esistono però forzature nella loro comunità: gli adolescenti hanno diritto a sperimentare il “rumspringa” il periodo in cui possono allontanarsi dalle loro comunità e venire a contatto la vita moderna.

Al termine sono liberi di scegliere se tornare nella comunità o abbandonarla per sempre. Una tecnica che gli Amish utilizzano per avere nelle loro comunità solo persone consapevoli ed è curioso osservare come il 90 % dei ragazzi decidano di restare.

Fin da giovanissimi, dedicano la loro vita alle attività agricole, di allevamento e agricoltura e al culto religioso e della famiglia. Rifiutano il progresso e le comodità, considerandoli una minaccia all’armonia dei loro valori.

Utilizzano energie alternative come idrica e eolica ma nonostante questo alcune comunità non sono totalmente avverse ad ogni forma di tecnologia.

Accettano l’uso del gas e di alcuni elettrodomestici, purché siano migliorativi con un impatto ambientale che non crea danni.

Le particolarità della comunità Amish in Florida rispetto alle altre in America

In Florida hanno un approccio unico e più aperto: le abitazioni sono già predisposte con i servizi elettrici, per questo si sono rassegnati ad accettarli.

Notevole differenza dalle altre comunità Amish in America è che qui è presente una chiesa. Solitamente gli Amish si dedicano alla preghiera nelle loro case, ma qui le piccole dimensioni delle abitazioni hanno portato all’introduzione di un luogo di culto in cui ritrovarsi.

In Florida inoltre, i residenti in pianta stabile sono soprattutto anziani. I giovani vengono dal nord per lavori stagionali nei negozi o nei campi e per godere di qualche mese in più di sole, nonostante le spiagge non siano tra le loro attrazioni preferite.

Gli Amish e la fotografia

Dovete sapere che gli Amish non apprezzano essere fotografati o filmati in posa. Rientra in un atteggiamento di vanità contrario a quanto scritto nella Bibbia: «Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù nel cielo né di ciò che è quaggiù sulla terra».

Per questo motivo nell’articolo non troverete foto dettagliate, ma solamente un paio di scatti rubati da lontano.

Cos’altro vedere a Pinecraft

L’ufficio postale degli Amish

Un’altra peculiarità di Pinecraft è l’ufficio postale. L’unico al mondo gestito da Amish. Nel momento in cui USPS decise di chiudere quello esistente, gli Amish si offrirono di acquistare lo stabile e occuparsene, data la quantità di lettere che utilizzano ancor oggi per comunicare.

All’interno una parete funge da connessione tra tutti i membri della comunità: qui vengono esposti gli annunci di lavoro, gli eventi di beneficienza, le offerte e ogni tipo di comunicazione. Non ci sono computer e bancomat, le ricevute vengono ancora compilate a mano e al massimo si concedono l’uso della calcolatrice.

Prendetevi del tempo per passeggiare o percorrere in auto il vicinato di Yoder’s Amish Village. Osservate con discrezione, uomini e donne intenti nella loro semplice quotidianità, le casette piccole, circondate da campi, a pochi passi dalle spiagge affollate, dal traffico cittadino e dalla frenesia di Sarasota.

Un salto temporale molto piacevole durante un on the road in Florida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *