Categorie
Italia Marche

Il Labirinto di Hort: perdersi in un campo di mais nelle Marche

Preparatevi a tornare bambini o a divertirvi insieme a loro, a Senigallia, nelle Marche, un labirinto creato in un campo di mais vi aspetta per una sfida a chi trova per primo l’uscita: il Labirinto di Hort.

Se il trend del momento è il turismo esperienziale, il Labirinto di Hort lo incarna alla perfezione. Immersi tra le alte spighe di mais, dovrete impegnarvi attivamente ed affidarvi ai vostri sensi per completare il giro.

Altrimenti tranquilli, a settembre c’è la mietitura, non resterete lì per sempre.

Il labirinto esiste fin dai tempi più antichi: nasce come percorso salvifico, di purificazione, con un unico tragitto da seguire, per poi evolversi aggiungendo la difficoltà della scelta al bivio e la parte ludica e divertente.

E il Labirinto di Hort è proprio un gioco adatto a tutte le età, un gioco estivo che vive basandosi sulla stagionalità delle colture e su diverse opzioni di interazione.

Labirinto di Hort Senigallia Marche
Labirinto di Hort – Senigallia – Marche

Nasce per gioco 8 anni fa, ispirandosi ai paesi anglosassoni in cui è molto più diffuso. Il primo a Porto Recanati, poi a Senigallia dove ha trovato la location perfetta. Ed è stato pensato come un grande contenitore di eventi: il Mago di Oz, Alice nel Paese delle meraviglie, Peter Pan fino alla notte horror.

Eventi che quest’anno a causa dell’emergenza sanitaria non saranno possibili, ma gli organizzatori non si sono lasciati abbattere e troverete sicuramente l’esperienza molto entusiasmante.

Nel 2020 il Labirinto di Hort omaggia Raffaello

Dovete sapere innanzitutto che ogni anno il Labirinto di Hort si presenta sotto una veste diversa. Essendo legato al ciclo naturale delle piante, il percorso viene creato e modellato tenendo conto di ricorrenze o tematiche particolari. Nel 2018 il tema era Gioacchino Rossini, mentre nel 2019 la fotografia.

Il 2020 ricorre invece il cinquecentesimo anniversario dalla scomparsa dell’artista Raffaello Sanzio, nativo di Urbino e come poteva il Labirinto di Hort non rendergli omaggio?

Camminerete lungo la sagoma di 2 angeli…

Le varie esperienze proposte al Labirinto di Hort

Noi abbiamo sperimentato il percorso classico e in un’ora e 30, tra giri a vuoto e bivi imboccati al contrario, siamo tornati alla base, senza mai utilizzare la mappa.

Se non si sbaglia mai strada si cammina per circa 1,4 km, diversamente per 4 km. E noi sicuramente li abbiamo fatti tutti e 4. Il tempo però è volato e ci siamo divertiti molto, ma anche disperati quando dal punto 5 siamo tornati al 4.

Sapete quanto è rigenerante trovarsi circondati dal verde delle alte piante di mais che si stagliano contro l’azzurro del cielo?

Relax al Labirinto di Hort Senigallia Marche
Relax al Labirinto di Hort Senigallia Marche

Lo stesso percorso è possibile testarlo anche in notturna, con la sola luce della luna o di una torcia. Vi lascio immaginare quanto questa esperienza possa essere amplificata.

E se proprio non vi basta, c’è l’opzione Enigma. Dal giovedì alla domenica si alternano “Shining”, “Colpo grosso alla National Gallery” e “Fuga dalla piramide”. Avete un’ora e mezzo di tempo per risolvere i rompicapi e portare la vostra squadra alla vittoria.

Alla parte ludica poi si aggiunge anche quella della ricerca, sperimentazione e consulenza agronomica, così come una serie di interessanti proposte didattiche per bambini.

Vi lascio il link del loro sito, per scoprirne di più.

Info utili per l’accesso al Labirinto

Il Labirinto di Hort si trova in un vero e proprio campo di mais, per questo è consigliato indossare scarpe adatte, munirsi di repellente per insetti e acqua e nel caso della visita in notturna, torcia e un bel maglione.

Ovviamente occorre poi rispettare l’ambiente circostante e le piante di mais.

Essendo un’attrazione anche per bambini è percorribile con passeggini e sedie a rotelle, purché idonei a percorrere lo sterrato. E anche i cani possono aiutarvi con il loro fiuto a trovare l’uscita, sempre nel rispetto delle norme igieniche e di educazione. Se sporcano, pulite!

Labirinto di Hort Senigallia Marche
Labirinto di Hort – Senigallia – Marche

Il tempo medio di permanenza è di circa 1 ora e mezza. Il tragitto minimo è di 700 m se optate per l’uscita intermedia o di 1,4 km se completate l’intero percorso. Arriverete a percorrere fino a 4km, come già detto, se sbagliate strada.

Su richiesta, il Labirinto ospita compleanni, pic nic, gare fotografiche e caccia al tesoro personalizzata.

Quest’anno all’ingresso troverete anche un riepilogo di tutte le norme sanitarie da rispettare. Gel igienizzante a vostra disposizione e obbligo di mascherina quando il percorso si fa troppo affollato.

Pronti a perdervi, divertirvi e ad usare l’ingegno?

Nel 2021 il labirinto di Hort riaprirà il 10 luglio!
Save the Date e avvantaggiatevi con le prenotazioni!

Logo Labirinto di Hort Senigallia Marche

Ringraziamo Luca per la collaborazione, che ci ha permesso di visitare il Labirinto di Hort e di raccontarvelo.

Potrebbe interessarvi anche:

Italia Marche

Cosa vedere al Forte Altavilla di Ancona

Tra il Parco del Conero e il centro di Ancona, nel quartiere di Pietralacroce, il Forte Altavilla domina da 187...
Leggi tutto
Italia Marche

Il Passetto ad Ancona: tra storia, spiagge e “grottaroli”

Uno dei quartieri più suggestivi di Ancona è senza dubbio il Passetto, che dietro al suo imponente Monumento ai Caduti...
Leggi tutto
Italia Marche

Il Parco del Pincio di Ancona: il più antico parco pubblico in città

Per meravigliarsi di fronte ad uno dei panorami più belli sulla città di Ancona il parco del Pincio è una...
Leggi tutto
Italia Marche

Il parco della Cittadella ad Ancona: da campo militare ad area verde

Un tempo campo trincerato di una fortezza militare rinascimentale, oggi il parco della Cittadella di Ancona, che prende il nome...
Leggi tutto
Marche

Visitare le Marche in inverno: neve, mercatini, presepi e magici borghi

I paesaggi bucolici che alternano dolci colline, al mare e alla montagna, i numerosi borghi medievali ricchi di storia e...
Leggi tutto
Italia Marche

Piazza del Papa ad Ancona: cosa vedere

Una piazza lunga e ben nascosta tra palazzi storici ed eleganti, tanti piccoli locali mete della movida notturna anconetana, una...
Leggi tutto
Italia Marche

Il Duomo di San Ciriaco ad Ancona: storia, arte e misteri

Il Duomo di San Ciriaco, dalla sua posizione strategica sulla sommità del colle Guasco, domina la città di Ancona, vegliando...
Leggi tutto
Italia Marche

Cosa vedere a Offagna nelle Marche: consigli e curiosità

Se vi state chiedendo cosa vedere nel grazioso borgo di Offagna in provincia di Ancona, siete capitati nel posto giusto....
Leggi tutto
Italia Marche

Il Cristo delle Marche a Cingoli: la scultura che veglia su tutta la regione

Nel nostro girovagare alla ricerca di relax e natura, abbiamo finalmente avuto l'occasione di trovarci dinnanzi al cospetto de Il...
Leggi tutto
Italia Marche

Street art Ancona: un tour tra i murales del progetto AnconaCrea

Dal 2015 l'associazione AnconaCrea realizza una serie di eventi e progetti volti a dare nuova vita e colore agli angoli...
Leggi tutto
Italia Marche

Alpaca nelle Marche: passeggiata e coccole a Il Giardino dell’Alpaca

Quest'anno in cui il turismo esperienziale e di prossimità sono andati "forzatamente di moda", ci ha permesso di scoprire attività...
Leggi tutto
Italia Marche

Street Art Ancona, i murales a Capodimonte liberano la fantasia

Che la street art sia ormai una tecnica eccellente per rivalutare quartieri spogli e grigi, ce lo testimoniano interventi di...
Leggi tutto
Italia Marche

Cosa vedere a Mondavio (PU): la Rocca Roveresca e il borgo rinascimentale

Cosa vedere a Mondavio, uno dei Borghi più belli d'Italia e Bandiera arancione? Probabilmente lo avrete sentito nominare per la...
Leggi tutto
Italia Marche

Cosa vedere a Orciano di Pesaro : il borgo dei cordai di Terre Roveresche

Su una collina che separa la valle del Metauro da quella del Cesano, due alte torri, attirano il nostro sguardo...
Leggi tutto
Italia Marche

Cosa vedere a Marotta (PU): l’anima marinara di Marotta-Mondolfo

Dall'oro dei campi che circondano il borgo di Mondolfo, situato in posizione strategica per dominare e proteggere il suo territorio,...
Leggi tutto
Italia Marche

Cosa fare in autunno nelle Marche: 5 esperienze imperdibili

Cosa fare in autunno nelle Marche? Una regione così ricca di splendidi scenari naturali, borghi e storia, certamente non vi...
Leggi tutto
Italia Marche

Cosa vedere a Mondolfo (PU): un tour in 8 tappe

Mondolfo, uno dei Borghi più belli d'Italia, ci accoglie nella sua struttura di castello con una doppia fortificazione, unica nel...
Leggi tutto
Italia Marche

Le Lame Rosse di Fiastra: info utili per la visita

Tra i tanti paesaggi sorprendenti che si nascondono nelle Marche, le Lame Rosse di Fiastra sono diventate un'attrazione che richiama...
Leggi tutto
Italia Marche

Cosa vedere a Pioraco (MC): il borgo dell’acqua, delle cartiere, dei mostri e del bacio

Incastonato tra alte pareti rocciose, coccolato dal brusio delle acque che scorrono ovunque, nel maceratese, quasi al confine con l'Umbria,...
Leggi tutto
Italia Marche

Il sentiero Li Vurgacci a Pioraco (MC): info utili per scoprire Mostri e cascatelle

Il sentiero Li Vurgacci a Pioraco: un percorso in cui lo scorrere delle acque e il fruscio delle fronde degli...
Leggi tutto

Dove dormire nelle Marche? Fatevi consigliare da Dormoa.com con i migliori appartamenti selezionati con cura, compilando il form che appare cliccando nel banner.

Una risposta su “Il Labirinto di Hort: perdersi in un campo di mais nelle Marche”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *