Categorie
Italia Marche

Il Labirinto di Hort: perdersi in un campo di mais nelle Marche

Preparatevi a tornare bambini o a divertirvi insieme a loro, a Senigallia, nelle Marche, un labirinto creato in un campo di mais vi aspetta per una sfida a chi trova per primo l’uscita: il Labirinto di Hort.

Se il trend del momento è il turismo esperienziale, il Labirinto di Hort lo incarna alla perfezione. Immersi tra le alte spighe di mais, dovrete impegnarvi attivamente ed affidarvi ai vostri sensi per completare il giro.

Altrimenti tranquilli, a settembre c’è la mietitura, non resterete lì per sempre.

Il labirinto esiste fin dai tempi più antichi: nasce come percorso salvifico, di purificazione, con un unico tragitto da seguire, per poi evolversi aggiungendo la difficoltà della scelta al bivio e la parte ludica e divertente.

E il Labirinto di Hort è proprio un gioco adatto a tutte le età, un gioco estivo che vive basandosi sulla stagionalità delle colture e su diverse opzioni di interazione.

Labirinto di Hort Senigallia Marche
Labirinto di Hort – Senigallia – Marche

Nasce per gioco 8 anni fa, ispirandosi ai paesi anglosassoni in cui è molto più diffuso. Il primo a Porto Recanati, poi a Senigallia dove ha trovato la location perfetta. Ed è stato pensato come un grande contenitore di eventi: il Mago di Oz, Alice nel Paese delle meraviglie, Peter Pan fino alla notte horror.

Eventi che quest’anno a causa dell’emergenza sanitaria non saranno possibili, ma gli organizzatori non si sono lasciati abbattere e troverete sicuramente l’esperienza molto entusiasmante.

Nel 2020 il Labirinto di Hort omaggia Raffaello

Dovete sapere innanzitutto che ogni anno il Labirinto di Hort si presenta sotto una veste diversa. Essendo legato al ciclo naturale delle piante, il percorso viene creato e modellato tenendo conto di ricorrenze o tematiche particolari. Nel 2018 il tema era Gioacchino Rossini, mentre nel 2019 la fotografia.

Il 2020 ricorre invece il cinquecentesimo anniversario dalla scomparsa dell’artista Raffaello Sanzio, nativo di Urbino e come poteva il Labirinto di Hort non rendergli omaggio?

Camminerete lungo la sagoma di 2 angeli…

Le varie esperienze proposte al Labirinto di Hort

Noi abbiamo sperimentato il percorso classico e in un’ora e 30, tra giri a vuoto e bivi imboccati al contrario, siamo tornati alla base, senza mai utilizzare la mappa.

Se non si sbaglia mai strada si cammina per circa 1,4 km, diversamente per 4 km. E noi sicuramente li abbiamo fatti tutti e 4. Il tempo però è volato e ci siamo divertiti molto, ma anche disperati quando dal punto 5 siamo tornati al 4.

Sapete quanto è rigenerante trovarsi circondati dal verde delle alte piante di mais che si stagliano contro l’azzurro del cielo?

Relax al Labirinto di Hort Senigallia Marche
Relax al Labirinto di Hort Senigallia Marche

Lo stesso percorso è possibile testarlo anche in notturna, con la sola luce della luna o di una torcia. Vi lascio immaginare quanto questa esperienza possa essere amplificata.

E se proprio non vi basta, c’è l’opzione Enigma. Dal giovedì alla domenica si alternano “Shining”, “Colpo grosso alla National Gallery” e “Fuga dalla piramide”. Avete un’ora e mezzo di tempo per risolvere i rompicapi e portare la vostra squadra alla vittoria.

Alla parte ludica poi si aggiunge anche quella della ricerca, sperimentazione e consulenza agronomica, così come una serie di interessanti proposte didattiche per bambini.

Vi lascio il link del loro sito, per scoprirne di più.

Info utili per l’accesso al Labirinto

Il Labirinto di Hort si trova in un vero e proprio campo di mais, per questo è consigliato indossare scarpe adatte, munirsi di repellente per insetti e acqua e nel caso della visita in notturna, torcia e un bel maglione.

Ovviamente occorre poi rispettare l’ambiente circostante e le piante di mais.

Essendo un’attrazione anche per bambini è percorribile con passeggini e sedie a rotelle, purché idonei a percorrere lo sterrato. E anche i cani possono aiutarvi con il loro fiuto a trovare l’uscita, sempre nel rispetto delle norme igieniche e di educazione. Se sporcano, pulite!

Labirinto di Hort Senigallia Marche
Labirinto di Hort – Senigallia – Marche

Il tempo medio di permanenza è di circa 1 ora e mezza. Il tragitto minimo è di 700 m se optate per l’uscita intermedia o di 1,4 km se completate l’intero percorso. Arriverete a percorrere fino a 4km, come già detto, se sbagliate strada.

Su richiesta, il Labirinto ospita compleanni, pic nic, gare fotografiche e caccia al tesoro personalizzata.

Quest’anno all’ingresso troverete anche un riepilogo di tutte le norme sanitarie da rispettare. Gel igienizzante a vostra disposizione e obbligo di mascherina quando il percorso si fa troppo affollato.

Pronti a perdervi, divertirvi e ad usare l’ingegno?

Nel 2021 il labirinto di Hort riaprirà il 10 luglio!
Save the Date e avvantaggiatevi con le prenotazioni!

Logo Labirinto di Hort Senigallia Marche

Ringraziamo Luca per la collaborazione, che ci ha permesso di visitare il Labirinto di Hort e di raccontarvelo.

Potrebbe interessarvi anche:

Italia Marche

Le cascatelle di Cingoli (MC): relax immersi nella natura

Le cascatelle di Cingoli sono un piccolo Paradiso per gli amanti del suono incessante dell'acqua che scorre immersa in una...
Leggi tutto
Marche

Le Marmitte dei Giganti: il canyon del Metauro nelle Marche

Un incredibile spettacolo della natura, nascosto nel cuore delle Marche, a pochi km da Fossombrone (PU): le Marmitte dei Giganti...
Leggi tutto
Italia Marche

Cosa vedere a Barchi, il piccolo paese di Terre Roveresche (PU)

Cosa vedere a Barchi? Inizio con una breve presentazione di un borgo che forse ancora non avevate nemmeno sentito nominare....
Leggi tutto
Marche

Fossombrone cosa vedere nella città delle tre corti

Cosa vedere a Fossombrone, la città delle tre corti che si estende dalle rive del Metauro fin sulle pendici di...
Leggi tutto
Italia Marche

Corinaldo, cosa vedere nel “Paese dei matti” nelle Marche

Cosa vedere a Corinaldo, lo splendido borgo nel cuore delle Marche soprannominato il "Paese dei Matti"? Ecco qua un itinerario...
Leggi tutto
Ancona Italia Marche

Arcevia, cosa vedere nella “perla dei monti”

Se volete farvi un'idea su cosa vedere ad Arcevia siete capitati nel posto giusto! Arcevia è molto più di un...
Leggi tutto
Italia Marche

Cosa vedere a Serra de’ Conti: il borgo della cicerchia

Serra de' Conti è un piccolo borgo dell'entroterra marchigiano raccolto tra possenti mura di cinta del '400, torrioni poligonali e...
Leggi tutto
Ancona Italia Marche

Cosa vedere a Ostra Vetere (AN)

In uno dei tanti colli dell'entroterra marchigiano, una splendida guglia gotica cattura l'attenzione già da lontano: Ostra Vetere è il...
Leggi tutto
Italia Marche

Cosa vedere a Barbara (AN)

Barbara è un piccolo borgo che si allunga su una collinetta dell'entroterra marchigiano in provincia di Ancona: all'interno dell'imponente cinta...
Leggi tutto
Ancona Italia Marche

Cosa vedere a Castelleone di Suasa (AN)

Castelleone di Suasa è un minuscolo borgo dell'entroterra marchigiano che sorge su un colle a destra del fiume Cesano. Un alternarsi...
Leggi tutto
Italia Marche

Urbino cosa vedere nella città ideale di Federico da Montefeltro e Raffaello

Se state cercando cosa vedere ad Urbino in un giorno siete capitati nel posto giusto! Urbino ha ricevuto il titolo...
Leggi tutto
Italia Marche

Cosa vedere a Pesaro: tour semiserio con Rossini …e non solo

Cosa vedere a Pesaro? Oggi ve lo svelo raccontandovi un tour diverso dal solito, accattivante, divertente e coinvolgente, con una...
Leggi tutto
Italia Marche

Cosa vedere a Mondaino (PU)

Al confine tra la Romagna e le Marche, non lontano dal mare, ma ben arroccato su un'altura dalla quale domina...
Leggi tutto
Italia Marche

Cosa vedere a Montefabbri: borgo, natura e Big Bench

Percorrendo la vecchia strada che collega Urbino e Colbordolo, improvvisamente appare un piccolo borgo arroccato su un piedistallo di mura...
Leggi tutto
Italia Marche

Cosa vedere ad Ancona guida completa

Quando sono arrivata la prima volta ad Ancona, non avevo idea di cosa vedere nel capoluogo dorico, a dir la...
Leggi tutto
Ancona Italia Marche

I parchi pubblici nel cuore di Ancona

Tra le bellezze da vedere assolutamente ad Ancona, ci sono anche i suoi parchi pubblici. Ancona, città marinara, città delle...
Leggi tutto
Ancona Italia Marche

Parco del Cardeto: una passeggiata tra natura e storia

Nel cuore di Ancona, il Parco del Cardeto è il più vasto parco urbano della città, che regala ai visitatori...
Leggi tutto
Ancona Italia Marche

La spiaggia di Portonovo: quale scegliere e cosa vedere

Se la spiaggia di Portonovo si aggiudica da anni il titolo di Bandiera Blu, il motivo per cui è una...
Leggi tutto
Ancona Marche

Il sentiero della Grotta Azzurra di Ancona

Percorriamo oggi il sentiero della Grotta Azzurra per raggiungere il tratto di costa che si estende tra il Passetto e...
Leggi tutto
Italia Marche

Le grotte del Passetto di Ancona: storia di una tradizione secolare

Le Grotte del Passetto: che cosa si nasconde lungo le coste rocciose del capoluogo dorico? Tradizione, passione, amore per quel...
Leggi tutto

Dove dormire nelle Marche? Fatevi consigliare da Dormoa.com con i migliori appartamenti selezionati con cura, compilando il form che appare cliccando nel banner.

Di Simona

Simona, classe '87 e ancora sto cercando il mio posto nel mondo.
Ho lasciato un pezzettino di cuore negli Stati Uniti ma adoro viaggiare e meravigliarmi del mondo.
Viaggio low cost e sono sempre alla ricerca di luoghi curiosi e meno conosciuti.
Prima di partire programmo itinerari dettagliati, creo guide personalizzate e prendo appunti nei miei diari cartacei... E poi trasferisco tutto su questo blog: consigli ed emozioni per portarvi sempre in viaggio con me.

Una risposta su “Il Labirinto di Hort: perdersi in un campo di mais nelle Marche”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.