Categorie
Diari di viaggio Florida & Louisiana 2019 Stati Uniti

Fort Lauderdale e le spiagge di Pompano Beach

Nonostante un po’ di stanchezza che ci accompagna sin dal nostro arrivo, siamo già in piedi pronti per una nuova giornata. Da oggi infatti inizia ufficialmente il nostro viaggio. Prima tappa? Faremo visita a Fort Lauderdale e alle sue spiagge!!!

Ecco qui che vi racconto la seconda giornata del nostro favoloso tour della Florida

Che bello non sto nella pelle. Finalmente farò conoscenza con l’oceano della Florida. Ho visto migliaia di video riguardanti questi posti e adesso non vedo l’ora di ammirarli e godermeli di persona.

Giusto il tempo di preparare le valigie, caricare tutto in auto e via … anzi no… non possiamo lasciare la casa senza prima salutare, ringraziare e fare una foto ricordo con i suoi deliziosi padroni. Ecco allora un bel cheese… un abbraccio e … questa volta si parte davvero.

Prima tappa obbligata, una bella colazione in quello che diventerà il nostro più caro compagno di viaggio: il 7 eleven, in una delle tantissime stazioni di rifornimento. Dentro c’è tutto il cibo che si desideri e noi, in barba ai buoni propositi della vigilia, usciamo con buste piene di ogni genere alimentare. Non importa che sia dolce o salato, basta che rispecchi l’unico canone ammesso: quello extra calorico.

Avremo tempo per pentircene, adesso vogliamo solo abbuffarci e assaporare tutte queste leccornie.

Direzione Fort Lauderdale e le sue spiagge

 Fatti i rifornimenti del caso eccoci di nuovo in marcia per raggiungere il centro cittadino dove troviamo facilmente parcheggio e scendiamo per una bella passeggiata sotto il sole.

Lo so, scrivo una cosa scontata, ma con questo clima si fa veramente fatica a pensare di essere a fine novembre e al fatto che da noi in Italia si vada in giro sotto un abbondante cappotto avvolti da freddo e nebbia.

Ogni tanto fa capolino qua e là qualche piccola decorazione e la cosa diventa ancora più strana e bizzarra, per chi come noi è abituato ad un’atmosfera Natalizia decisamente diversa.

Tutto è estremamente curato e pulito, cosa che rende ancora più piacevole la passeggiata. Di tanto in tanto entriamo in qualche negozio di souvenir per cercare di sondare il terreno e farci un’idea di cosa regalare a casa.

Io, per quanto mi riguarda ho le idee ben chiare in merito: quest’anno zero regali, massimo un pensierino per mamma e poi stop. I nostri amici invece, sono partiti con una lista di regali e richieste che da sole possono riempire una valigia.

Fort Lauderdale e le spiagge
Fort Lauderdale e le spiagge – Uno scorcio del suo canale

Tra un negozio e un altro, ci siamo resi conto che è decisamente arrivato il momento di rientrare alla macchina. Sì perchè, come anticipato prima, l’obiettivo principale della giornata è la spiaggia e le sue favolose acque. E poi, non dimentichiamo un altro particolare…. Il ticket pagato per il parcheggio sta per scadere!

Saliamo allora subito a bordo, con meta uno dei tanti supermarket della zona per comprare il pranzo e andare a mangiare in riva al mare.

Visita a Fort Lauderdale: l’incontro con Felix

Fort Lauderdale e le spiagge- Incontro con Felix
Incontro con Felix – Fort Lauderdale

Ma si sa, il bello delle vacanze è che per quanto si cerchi di programmare tutto, succedono degli imprevisti, che se assecondati, possono stravolgere letteralmente l’intera giornata. Ed è esattamente quello che è successo a noi.

Mentre stiamo scegliendo il pranzo, vedo da lontano un simpatico signore con un’aria allegra che ci guarda.

Nel farlo presente a Simo, ci avviciniamo e lo saluto venendo immediatamente ricambiato. Ne segue un’ interessantissima discussione sulla sua vita e le sue esperienze passate a dir poco surreali. Il simpatico amico si chiama Felix e ci dice che ha trascorsi da attore, che è uno chef e che anche se abita con la moglie a Chicago, per l’inverno ha comprato un appartamento qui dove praticamente vive da solo.

Nel frattempo ci raggiungono gli altri nostri due amici che fanno anch’essi conoscenza con Felix, il quale ci fa un’ insolita richiesta.

Ci invita, se ne abbiamo voglia, nel suo appartamento per pranzare tutti insieme. Noi non ce lo facciamo ripetere due volte. Rimandiamo l’incontro con le spiagge di Fort Lauderdale, carichiamo la spesa in macchina e ci dirigiamo tutti insieme al suo appartamento.

Pranzo con vista oceano

Le spiagge di Fort Lauderdale
Vista mozzafiato di Fort Lauderdale e le sue spiagge

Si trova quasi sull’attico di un gigantesco palazzo in riva al mare che offre una visuale a dir poco spettacolare. Da quello che riusciamo a capire il costo di questo appartamento dovrebbe aggirarsi poco sopra il milione di euro e il tutto rende ancor più surreale la nostra presenza qui.

Come detto oggi fa caldo quindi mangiamo fuori in terrazzo, accompagnati da una dolce e piacevole brezza che non vorremmo mai abbandonare. La cosa che però più ci lascia di stucco è quando, nel parlare dei posti che lui ha visitato in Italia qualche anno fa, viene fuori il nome di Poppi.

Non potete immaginare il volto di Simo e dei nostri amici nel sentirgli pronunciare il nome del loro paese. Increduli si guardano e si fanno ripetere il nome, che viene confermato… come è strano  e piccolo il nostro mondo!!!

Quante possibilità avevamo di incontrare un signore che senza nemmeno conoscerci, solo perché gli siamo stati simpatici, ci ospitasse nel suo appartamento? E soprattutto quante altre, che di tutti i posti in Italia lui avesse visitato e si ricordasse proprio di Poppi?

Come detto la vita è veramente imprevedibile a volte e a noi non resta che coglierne i segnali e lasciarci guidare da lei.

Non potevamo iniziare la vacanza in un modo migliore, ringraziamo Felix per la straordinaria cortesia e ci lasciamo con la promessa che se tornerà nuovamente dalle nostre parti, saremo stra felici di ospitarlo.

Visita a Fort Lauderdale: Finalmente in spiaggia nella vicina Pompano Beach

Le spiagge di Fort Lauderdale Pompano Beach
Tramonto da sogno – Pompano Beach

Risaliamo in auto e ci dirigiamo verso la spiaggia di Pompano Beach, per finire in bellezza questa giornata con un bel bagnetto. Veramente i miei compagni non hanno il mio stesso entusiasmo e si limitano a dire che mi aspetteranno all’asciutto sulla spiaggia. Io però non ci penso su due volte, il tempo di togliermi qualche indumento di dosso e sono pronto ad entrare in acqua.

Vicino a me un gruppetto di ragazzini posizionati in semicerchio, stanno guardando uno strano pesce che si muove a riva e tutti euforici urlano shark“.

Incuriosito, mi avvicino e riesco a vedere prima l’ombra, poi quando si avvicina, più distintamente il suo muso, che sembra fatto a forma di freccia. Nel vedere poi su Google sembra proprio uno squalo, anche se fortunatamente non appartenente alla categoria di quelli pericolosi per l’uomo.

Come si allontana metto i miei piedi a bagno e si sta meravigliosamente. In pochi istanti mi immergo completamente e esco solo per andare a prendere la action cam per un piccolo video.

Impossibile resistere alla voglia di un tuffo…

Probabilmente contagio anche gli altri con il mio entusiasmo e in pochi istanti ci ritroviamo tutti a fare il bagno e schizzarci come bimbi durante le colonie. Il sole sta per tramontare e il colore rosa del cielo che fa contrasto con quello azzurro argento dell’acqua ci catapulta in una nuova dimensione di benessere e ammirazione.

Sono nato e cresciuto al mare ma non riesco ad abituarmi a questi colori e tutta questa bellezza. Siamo veramente estasiati e ci sentiamo veramente molto fortunati.

Le spiagge di Fort Lauderdale- Foto ricordo stile baywatch
Foto ricordo stile Baywatch – Pompano Beach

Usciti dall’acqua, il clima è così mite e piacevole che non avvertiamo il minimo freddo e in pochi minuti siamo asciutti.

Vicino a me vedo che c’è ancora aperto il garage con al suo interno l’auto dei guardaspiaggia. E come in California, non mi lascio sfuggire la possibilità di farmi una foto ricordo.

Risaliamo in auto con un po’ di dispiacere in quanto non vorremmo lasciare un tale Paradiso, ma si sta facendo buio e dobbiamo ancora andare a fare la spesa per cena.

La prima spesa al nostro amato Walmart

Ecco quindi che a malincuore, ma carichi di energia positiva salutiamo Fort Lauderdale e le spiagge, saliamo in macchina e ripartiamo con destinazione il nostro primo Walmart, qui in Florida.

Non so perché, ma questa catena tra tutte rimane la mia preferita. Sarà perché è la prima in cui sono stato una volta atterrati a Los Angeles, lo scorso anno.

O perché è qui che ho fatto la conoscenza con il mio primo piatto americano preferito: i gustosissimi mac and cheese. Ripeto, non so il perché ma qui ci torno sempre volentieri. Facciamo scorta alimentare per circa un mese e con le buste piene rientriamo a casa, dove ad attenderci c’è un simpaticissimo cartello.

Avete presente i nostri “attenti al cane”? Beh.. qui sostituite la parola cane con alligatore o coccodrillo e avrete un idea del tipo di ospiti che ci si può ritrovare in giardino.

Entriamo in casa e subito ci piace: è accogliente, con una bella sala per cenare e delle confortevoli camere da letto.

Spazzoliamo letteralmente tutta la cena ed esausti ci prepariamo per andare a letto. Si perché domani una nuova esperienza ci aspetta….

Il Kennedy Space Center di Cape Canaveral. Non vedo l’ora di vederlo.

Ciao e.. alla prossima!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.