Categorie
Florida Stati Uniti

Cosa vedere a St. Augustine: la città più vecchia degli Usa

Se vi state domandando cosa vedere a St Augustine, in Florida, la prima cosa che voglio farvi sapere è che è la città più vecchia degli Usa.

Immaginate quindi i primi insediamenti spagnoli, con i vecchi lupi di mare, i pirati, i pellegrini, i prigionieri, un castello fortificato, torrette d’avvistamento, il fragore dei cannoni e il passaggio delle carrozze e degli zoccoli dei cavalli sul selciato…

St. Augustine è proprio questo. Un salto indietro nell’epoca coloniale, un mix di storia, architettura, cultura ma anche sole e divertimento ed esperienze gustative.

Un po’ di storia di St. Augustine
Cosa vedere a St Augustine: la città più vecchia degli Usa
Esperienze gustative: distilleria e fabbrica della cioccolata
Come raggiungere St Augustine
Cosa vedere nelle vicinanze di St. Augustine: le spiagge
Fort Matanzas

Un po’ di storia di St. Augustine: la città più vecchia degli Usa risale al lontano 1565

St Augustine, il più antico insediamento europeo ancora abitato, fu avvistato per la prima volta il 28 agosto 1565, nel giorno di Sant’Agostino, dal quale prende il proprio nome.

L’8 settembre dello stesso anno abbiamo la data ufficiale della sua fondazione. Ben 21 anni prima della nascita della colonia inglese di Roanoke (famosa per la storia della colonia perduta) e 42 anni prima di quella di Santa Fe in New Mexico e di Jamestown in Virginia.

Già dal 1586 una serie di attacchi, primo fra tutti quello ad opera di Francis Drake, la videro messa a ferro e fuoco più volte, finché con il Trattato di Parigi del 1763, passò nelle mani degli inglesi, rimanendovi per 20 anni. Tornata poi nelle mani spagnole, insieme a tutto lo Stato della Florida, dopo quasi 50 anni, i colonizzatori si decisero finalmente a rinunciare al comando su quei territori.

E quando il 3 marzo 1845 la Florida entrò a far parte degli Stati Uniti, St. Augustine si è potuta vantare di essere «The Nation’ s Oldest City».

Cosa vedere a St Augustine: la città più vecchia degli Stati Uniti

Castillo de San Marcos

1 S.Castillo Dr.

La prima attrazione che cattura lo sguardo non appena arrivati a St. Augustine, è la maestosa fortezza, che si erge dal verde prato infinito, affacciato sull’oceano.

E’ l’unica fortezza militare risalente al XVII secolo negli Stati Uniti. Il Castillo di San Marcos, con la sua particolare forma a stella, risale al ventennio 1672 – 1695.

La sua struttura massiccia e la coquina, una resistente pietra della Florida composta da frammenti di conchiglie cementati insieme dal movimento delle onde, gli hanno permesso di resistere ai molteplici attacchi dei nemici nel corso dei secoli. E’ visitabile all’interno: negli alloggi dei soldati, nelle prigioni, nella sala delle armi ed anche nel giardino interno e lungo il camminamento di ronda.

Compresi nel biglietto d’ingresso si svolgono tour guidati dai ranger e dimostrazioni di battaglie con armi e colpi di cannone (venerdì, sabato e domenica alle 10:30, 11:30, 13:30, 14:30 e 15:30). E’ aperto tutti i giorni tranne il Ringraziamento e Natale.

Per maggiori info su costi e orari: nps.gov.

La Old Town

Attraversando South Castillo Drive, di fronte al castello di San Marco, inizia il vero e proprio viaggio indietro nel tempo.

Abitazioni storiche, vicoli acciottolati, edifici in stile coloniale, i colori caldi dei mattoni o del legno, le bandiere che sventolano e il richiamo di locali caratteristici o l’inebriante profumo di pop corn aromatizzati o dolci sfiziosi, come una key lime pie ricoperta di cioccolato.

Pirate and treasure museum

Il Pirate & Treasure Museum 12 S.Castillo Dr. ripercorre l’età d’oro della pirateria con una delle più grandi mostre di artefatti del sedicesimo secolo e rari tesori recuperati dopo i naufragi.

Per maggiori info: Pirate and Treasure Museum.

Ripercorrendo la storia di St Augustine attraverso residenze e villaggi storici

Colonial Quarter

cosa vedere a St Augustine - colonial quarter
Colonial Quarter – Cosa vedere a St Augustine

Al 33 di St George Street, si accede ad un intero villaggio, il Colonial Quarter, che riproduce la vita dei colonizzatori inglesi e spagnoli.

Oltre alla visita guidata si può partecipare a esercitazioni di combattimento con la spada, osservare come si costruiva un vascello, i lavori degli artigiani, salire sulla replica di una torretta di avvistamento del XVII secolo e pasteggiare da Bull and Crown o alla Taberna del Caballo, in perfetta ambientazione del 1800.

Questa attrazione è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 17 ed il biglietto ha un costo di 12.99 $ a partire dai 16 anni e di 6.99 $ dai 5 ai 15 anni.

cosa vedere a St Augustine oldest wooden schoolhouse
Oldest Wooden Schoolhouse – Cosa vedere a St Augustine

In St George St si trova anche la Oldest Wooden Schoolhouse (14 St.George Street), la più vecchia scuola in legno degli Stati Uniti, risalente al 18esimo secolo. Dopo aver scoperto tutto sulla classe e sul maestro e la moglie che vivevano al piano superiore, si può continuare l’esplorazione di St. Augustine, sventolando fieramente un bel diploma della classe del 1864!

Per info su orari e prezzi www.oldestwoodenschoolhouse.com

La Government House (48 King St.) costruita con la robusta pietra coquina, è stata la casa del governatore dal 1598 al 1821. Vi sono allestite alcune mostre interattive, che ripercorrono il periodo coloniale, attraverso la storia e le storie degli abitanti.

La Ximenez-Fatio House Museum 20 Aviles St. è un alloggio con una storia importante. Dal 1830 è stato gestito da donne, cosa insolita per quel periodo, soprattutto per il loro spirito imprenditoriale che avrebbe gettato le basi per il turismo moderno. All’interno sono stati riprodotti meticolosamente gli ambienti di quel periodo.

Potter Wax Museum

Il Potter Wax Museum (31 Orange St.), aperto nel 1947, è il classico museo delle cere.

Old Jail & Old store museum e la Fountain of Jouth

Ad un miglio dal centro, al 167 San marco Avenue, vi aspetta una divertente avventura tra macchine a vapore, mezzi agricoli, carri, sciroppo di vermi, abbigliamento e tanti eccentrici strumenti che stavano prendendo campo nella società di quel periodo.

L’esposizione dell’ Old Store Museum era di proprietà di Charles Hamblin, che aprì l’emporio su volontà di Henry Flagler per fornirgli tutti gli strumenti per la costruzione del Ponce de Leone Hotel.

Accanto, merita una visita anche la prigione, che fa parte del Registro nazionale dei luoghi storici. La Old Jail è simile ad un hotel in stile romanico revival con l’inconfondibile color mattone. Durante la visita ci si immerge nella vita quotidiana dei prigionieri sottoposti al sistema penale tra XIX e gli inizi del XX secolo. 

I figuranti in costume vi faranno compagnia durante l’esplorazione, ma attenzione a non farvi rinchiudere in gabbia, o in cella… o mettere al patibolo!

Nel sito Old Town Trolley tour trovate tutte le info necessarie alla visita.

Plaza de la Constitucion

Nella piazza vicino al Bridge of Lions, riconoscibile per l’obelisco che celebra la costituzione spagnola del 1812, sono esposti cannoni e monumenti dedicati ai prigionieri della rivoluzione americana e ai soldati caduti durante le guerre. Fin dal ‘500 è stata la sede del mercato pubblico. Ancora oggi i venditori locali espongono in vendita i loro prodotti.

Di fronte al lato nord della piazza (38 Cathedral Place) si trova la Cattedrale di Sant’Agostino, la più antica chiesa cattolica della città la cui architettura si ispira alle sue radici spagnole. All’interno, numerosi murales raffigurano lo sviluppo della religione nel Nuovo Mondo.

Flagler College

Il Flagler College,(74 King St) è un college privato di arti liberali, nato all’interno di uno dei tanti luxury hotel di Henry Flagler.

Adesso fa parte del National Register of Historic Place e anche solo la sua struttura esterna lascia incantati per la quantità di dettagli e i colori caldi, che fanno quasi credere di esser in Europa.

Nacque come Hotel Ponce de Leon, progettato per esser grandioso e dotato di tutti i confort. Aveva già elettricità, grazie agli alimentatori installati dall’amico di Flager, Thomas Edison ed acqua corrente.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale è stato addirittura il centro di addestramento della guardia costiera e nel 1968 si è trasformato nel Flagler College. E’ possibile visitarne gli interni attraverso tour guidati

Altri palazzi eleganti a St Augustine

Girando per la cittadina, scoprirete in ogni angolo palazzi dalle strutture appariscenti ed eleganti, nello stile moresco che ci riporta improvvisamente in Spagna. Alcuni dei più interessanti sono:

Lightner Museum (75 King St.) nato all’interno dell’ex Alcazar hotel. Risale al 1888 e ospita una collezione di opere d’arte del XIX secolo. È visitabile attraverso tour su prenotazione.

Villa Zorayda (83 King Street) Fu costruita nel 1883 dal milionario di Boston e membro del Partito Repubblicano, Franklin W. Smith, ispirandosi all’Alhambra di Granada. Fa parte del National register of Historic Places, così come il prossimo edificio.

Il Markland o Andrew Anderson house (102 di King Street), è in stile greek revival e fa sempre parte degli spazi adesso occupati dal Flagler College.

Esperienze gustative: cosa fare a St. Augustine per soddisfare anche il palato

Per la scelta di ristoranti, o locali per snack veloci, avrete l’imbarazzo della scelta. Ad ogni angolo, localini colorati e caratteristici cercheranno di catturarvi.

Ci sono però due tour che terminano con una degustazione vorrei consigliarvi:

St Augustine Distillery

cosa vedere a St Augustine distillery entrata
Cosa vedere a St Augustine : St Augustine Distillery

112 Riberia Street

Un tour gratuito, inebriati dal profumo dei distillati, per scoprire come una fabbrica del ghiaccio, sfruttando l’agricoltura locale, sia stata trasformata in una distilleria. Un’esperienza insolita, per scoprire un prodotto locale meno conosciuto di Jim Beam o Jack Daniel’s o altri whiskey o Bourbon più famosi, ma molto interessante.

I tour sono disponibili tutti i giorni dalle 10.30 alle 17.30.Per maggiori info > St Augustine Distillery.

Whetstone Chocolates

139 King Street

Forse non conoscete direttamente Whetstone Chocolates, ma che mi dite di Nestlè, Hershey e M&M? Sono tutti suoi importanti clienti all’ingrosso, che la scelgono per la sua eccellente qualità di produzione, creatività e innovazione. Già dagli anni ’90 la fabbrica di cioccolato ha attirato abitanti e turisti, curiosi di scoprire il segreto del suo successo.

Così, ogni giorno si tengono dei tour guidati dallo staff, che ripercorrono la storia della sua nascita e ogni fase della produzione. Pronti a produrre cioccolatini e ad imparare tutte le caratteristiche dei vari tipi di cioccolato? Preparatevi poi ad impazzire nello shop, circondati da sfiziose dolcezze, alle quali è molto difficile resistere.

Per le info sui tour: whetstonechocolates.com

Come raggiungere St Augustine

St. Augustine si trova nella contea di St Johns, in Florida, affacciata sull’Atlantico.

Dista un’ora dalla rombante Daytona Beach, 3 ore dalla capitale Tallahassee, (raggiungibile con la I-10 W), 1 ora e 50 minuti da Orlando e quasi 5 ore da Miami.

Cosa vedere nelle vicinanze di St. Augustine: le spiagge

Tutta la costa della Florida è costellata da spiagge pazzesche che meriterebbero una sosta. Percorrendo la A1A, ovvero la strada panoramica, vi ritroverete esattamente a fianco dell’oceano, con l’imbarazzo della scelta.

Partendo da Nord: Villano Beach, dista 4,5 miglia dal centro. Per le sue forti correnti è perfetta per gli amanti del surf.

Tramonto in spiaggia a St Augustine - cosa vedere a St Augustine Florida
Tramonto in spiaggia a St Augustine – Florida

Poi ci sono le spiagge di Anastasia Island, raggiungibile attraversando il Bridge of Lions, chiamato così per le due statue di leoni ai suoi lati: Saint Augustine Beach e il St.Johns County Ocean Pier sono a circa 6 miglia di distanza.

La zona è ideale per attività acquatiche, relax, shopping e passeggiate tra vegetazione e dune. Da non perdere il Saint Augustine Lighthouse & Maritime Museum (81 Lighthouse Ave) risale al 1874.

Il faro, a strisce bianche e nere, risale al 1874 ed è alto 50 metri. Visitabile internamente, nasconde numerose leggende sui fantasmi, che è possibile scoprire con tour a pagamento.

Il museo marittimo invece espone cimeli provenienti da vascelli e la storia di St. Augustine.

2 miglia a sud di St Augustine Beach, Butler Beach è la spiaggia più tranquilla e incontaminata, ideale per relax e contatto con la natura.

3 miglia ancora più a sud, 12 miglia dal centro di St. Augustine, Crescent Beach è ideale per gli sport acquatici.

Fort Matanzas

Un’interessante escursione a sole 15 miglia a sud della città, è al monumento nazionale di Fort Matanzas, costruito per difendere St. Augustine dagli inglesi. 

Prende il nome dal massacro (=matanzas in spagnolo) di 25o ugonotti francesi, avvenuto nel 1565, per mano di Pedro Menéndez de Aviles.

Il Forte è accessibile solo tramite un traghetto che parte dalle 9:30 alle 16:30 tutti i giorni. Il trasporto e l’ingresso sono gratuiti ma è necessario registrarsi al centro visitatori. Una volta arrivati, oltre alla visita del sito storico, si possono percorrere alcuni sentieri tra la vegetazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *