Il primo insediamento europeo in California

Una delle attrazioni più gettonate di San Diego è la “Old Town”, che ha l’onore di essere il luogo in cui è sorto il primo insediamento europeo di tutta la California.

Old Town Market – San Diego

Un po’ di storia

Come raggiungere la Old Town

Cosa vedere

Quanto tempo dedicare alla visita

Dove mangiare nella Old Town

Dove alloggiare nella Old Town

Un po’ di storia

Nel 1769 lo spagnolo Padre Junipero Serra, vi si stabilì per fondare la prima di molte missioni che avrebbero dato il via ad una veloce colonizzazione.

La sua missione e il Presidio vennero fatti edificare su un pendio, posizione strategica attorno alla quale sorse ben presto proprio la “Old Town”. Qui,  nel 1820 circa, si insediò una piccola comunità messicana, costruendo casette di paglia e fango e nel 1835, prese il nome di El Pueblo de San Diego.

Old Town State Historic Park – San Diego

Un decennio dopo, nel 1846, la piazza principale fu testimone di un tenente della Marina statunitense e di uno dei marines, che alzarono per la prima volta la bandiera americana .

Nel 1968, venne istituito  l'”Old Town State Historic Park” con lo scopo di preservare l’importante patrimonio storico che caratterizzò San Diego nel periodo tra il 1821 e il 1872.

Old Town State Historic Park” e il “Presidio Park” sono entrambi iscritti al “National Register of Historic Places”

Come raggiungere la Old Town

Si trova a 4 miglia a nord di Downtown e si estende per 93 ettari tra la Interstate 8 a Nord e la Interstate 5 ad Ovest, Mission Hills ad Est e Bankers Hill a Sud. Grazie alla sua posizione è facilmente raggiungibile in auto dal centro della città in poco più di 10 minuti, in condizioni di traffico normale. I parcheggi sono numerosi e ben visibili, fate solo attenzione a rispettare i cartelli che indicano se e per quanto la sosta è consentita e gratuita.

Cosa vedere

I colori vivaci dei negozi, gli addobbi a festa dei locali, l’allegria infusa dagli artisti che intonano dal vivo canti messicani, questo è ciò che vi troverete di fronte una volta arrivati alla “Old Town” di San Diego. Un’atmosfera coinvolgente che vi accompagnerà durante tutta la vostra permanenza.

Artisti live all’Old Town Market – Old Town – San Diego

Ci sono oltre 25 ristoranti che propongono menù per tutti i gusti e per tutte le tasche. In rispetto ad una cultura variegata, protagonista della storia di questa area, i locali offrono cucina italiana, giapponese, creola, peruviana e di pesce.

I negozi, i bazar, le gallerie d’arte sono dislocati anch’essi in ogni angolo del sito storico, ed espongono rarità artigianali e souvenir classici in stile messicano, ornati da mille ammalianti colori.

Old Town San Diego – prodotti locali

San Diego Avenue e California Street, sono le vie principali piene di locali che offrono anche eventi ed intrattenimento serale, ma la “Old Town” non è solo questo. Considerata la sua importanza a livello storico sono molte le strutture visitabili che testimoniano le origini dell’area. La maggior parte di queste però non sono originali, bensì una fedele riproduzione di ciò che nel corso degli anni è andato distrutto soprattutto a causa di incendi.

Iniziate il vostro tour dallaRobinson-Rose House : una struttura a due piani costruita da James Robinson nel 1853, come residenza di famiglia e come sede del San Diego Herald e di vari uffici privati. L’edificio, ricostruito dopo che il fuoco ne distrusse il tetto nel 1874, ora funge da centro visitatori della “Old Town”ed è aperto tutti i giorni: 10 am – 5 pm. Qui troverete materiale informativo e la mappa che vi consentirà di orientarvi tra tutte le residenze storiche ed i vari locali.

Le abitazioni ricostruite sono davvero molte e le incontrerete tutte nel raggio di poche decine di metri, ma per facilitarvi il tour vi elenchiamo per prime quelle più importanti:

Il Whaley House Museum , considerato da molti la casa più infestata d’America, ha ospitato il tribunale della contea e il primo teatro di San Diego. I presunti fantasmi sono stati protagonisti di numerose trasmissioni televisive e menzionati ripetutamente in pubblicazioni e libri, fin da quando la casa è stata adibita a museo nel 1960. Orari: è aperto al pubblico, per visite “spaventose” ed istruttive durante tutto l’anno ma gli orari sono stagionali perciò consigliamo di controllare direttamente il sito ufficiale. Nel periodo di bassa stagione rimane chiuso il mercoledì e le visite serali sono limitate al solo fine settimana. In estate apre tutti i giorni dalle 10 am alle 9,30 pm. Prezzi: 10$ per gli adulti e 8 $ per le eventuali riduzioni per età, nel caso di un tour giornaliero. 13 $ senza distinzioni, per il tour serale.

Chiesa de Adobe La vecchia cappella di Adobe fu ricostruita negli anni ’30, dopo che la struttura originale fu rasa al suolo. Fu la prima chiesa parrocchiale nella prima parrocchia della California ed è stata l’ambientazione per il matrimonio immaginario di Ramona nel romanzo di Helen Hunt Jackson.

Chiesa dell’Immacolata Concezione – Old Town – San Diego

Chiesa dell’Immacolata Concezione iniziata nel 1868 da padre Antonio D. Ubach, fu terminata solo nel 1919, perché l’attenzione si stava spostando nella città nuova di San Diego. Dal 1925 fu formalmente trasferita all’Ordine di San Francesco.

Il cimitero di El Campo Santo dove riposano circa 500 tra i primi residenti di San Diego, tra cui il capo indiano Antonio Garra e il famigerato ladro di barche Yankee Jim Robinson.

Sheriff’s Museum. Contiene auto, motocicli, celle di prigioni di vari periodi ed una riproduzione dell’ufficio dello sceriffo .
Orari : aperto dal dal Mercoledì alla Domenica.  Dal 1 aprile al 30 settembre dalle 11 am fino alle 5.30 pm. Dal 1 ottobre al 30 marzo dalle 11 am alle 4.30 pm.

Mormon Battalion Historic Site Qui vi arrivarono, nel gennaio del 1847 più di 500 persone, a supporto dei militari americani durante la guerra messicana. Partirono dall’Iowa il 16 luglio 1846, facendo la marcia più lunga della storia militare. Orari: aperto dalle 9:00 alle 8 pm in inverno, fino alle 9 pm in estate, tutti i giorni dell’anno.

Plaza Viejo Luogo in cui inizialmente venivano fatte gare con tori e orsi e simili attività tipiche ispano-messicane. Fu qui che il 29 luglio 1846 un tenente della Marina statunitense e un tenente dei marines, sotto il comando del capitano John C. Freemont, sollevarono per la prima volta la bandiera americana.

Presidio Park Qui Padre Junípero Serra fondò la prima missione di San Diego. Ufficialmente proclamato presidio spagnolo il 1 ° gennaio 1774, la fortezza fu in seguito occupata da messicani.

First San Diego Courthouse Museum – Old Town – San Diego

First San Diego Courthouse – Jail : Un edificio in mattoni all’angolo della piazza di fronte a San Diego Avenue, originariamente progettato come municipio. Aveva un tetto inclinato e le pareti di mattoni erano imbiancate e nel 1849 venne utilizzato come sede centrale della Boundary Commission dai membri messicani e statunitensi.
Il 27 marzo 1850, la legislatura statale incorporò la città di San Diego e da quel momento fino al 1869, l’edificio divenne il tribunale della città e della contea. Fu distrutto nell’incendio del 1872 e ricostruito solamente nel 1992 dalla First San Diego Courthouse Association.

La lunga lista delle abitazioni prosegue con molte altre delle quali vi forniamo giusto qualche informazione:

La casa di Alvarado La ricostruzione di una casa originale del 1824 che ospitava la sorella dell’ultimo governatore della California nominato dal Messico.

Casa de Aguirre Una ricostruzione di un’abitazione del 1850 appartenuta a Jose Antonio Aguirre che sposò due delle figlie del suo vicino, Don José Antonio de Estudillo.

Casa de Bandini – Cosmopolitan Hotel – Old Town – San Diego

Casa de Bandini / Cosmopolitan Hotel dimora di Don A. Bandini, fu costruita con un solo piano all’inizio del XIX secolo e divenne il quartier generale del Commodoro Robert F. Stockton nel 1846. Fu poi acquistata nel 1869 da Alfred Seeley, che aggiunse il secondo piano e la trasformò nell’ Hotel Cosmopolitan.

Casa de Estudillo appartenuta a Don Jose Antonio de Estudillo, un aristocratico spagnolo. Durante l’occupazione americana nel 1846 accolse donne e bambini in cerca di un riparo e fu successivamente affidata a un custode che ne vendette infissi e piastrelle, perciò è stato necessario un restauro.

Casa de Lopez Costruita da Juan Francisco Lopez, uno dei primi coloni spagnoli di San Diego, la Casa Larga, o Long House, fu tra le prime residenze importanti di San Diego. Ospitò anche Juan Matias Moreno, segretario dell’ultimo governatore messicano della California, Pico Pico. Anche questa è stata ricostruita e adesso ospita il ristorante Rockin ‘Baja Lobster.

Casa de Pedrorena Residenza di Don Miguel de Pedrorena, membro di un’antica famiglia madrilena. Alleatosi con gli americani durante la guerra messicana, divenne capitano dell’esercito e salvò il famoso vecchio fucile spagnolo “El Jupiter”, seppellendolo nel cortile di casa.

Casa de Wrightington Thomas Wrightington e sua moglie costruirono questa casa sulla piazza a metà degli anni ’40. Dopo la sua morte nel 1853, la vedova vi  rimase fino alla fine degli anni ’90, ospitando in una stanza il Dr. George McKinstry, Jr, con il quale fornì assistenza medica ai nativi americani nella contea di San Diego.

Casa Machado Silvas e Casa Machado Y Stewart La prima è una costruzione in mattoni, voluta dal caporale Jose Manuel Machado per sua figlia, Maria Antonio Machado de Silvas.  La seconda fu occupata dall’altra figlia Rosa con il marito John S. Stewart. Anche questa è stata ricostruita ma si può ancora vedere l’orto.

Colorado House che ospita il Wells Fargo Museum – Old Town – San Diego

Colorado House Originariamente un hotel, è stato interamente ricostruito ed ospita il Wells Fargo Museum, aperto tutti i giorni dalle 10 am alle 5 pm con ingresso libero.

Heritage Park Victorian Village Parco della contea di 7,8 ettari con sette case vittoriane restaurate, di cui due adesso fungono da Bed and Breakfast. Il villaggio include anche la prima sinagoga di San Diego.

Johnson House George Alonzo Johnson, un operatore del battello a vapore sul Colorado, costruì questa piccola casa di campagna per la sua famiglia nel 1869 e vi visse fino alla sua morte nel 1903.

McCoy House fu originariamente costruita nel 1869 e ospitò il primo sceriffo della California. Quella che vediamo oggi è una fedele ricostruzione.

Derby-Pendleton House Una casa prefabbricata risalente al 1850, originariamente costruita nella Nuova Downtown di San Diego. Nel 1855 la acquistò il capitano George A. Pendleton e nel 1962 fu trasferita da Harney Street nel Whaley House Complex, dove si trova attualmente

Racine e Laramie Store Vi abitò Juan Rodriguez, un soldato messicano che aveva ricevuto la terra come compenso per il suo servizio. È stata distrutta dall’incendio del 1872 e nella successiva ricostruzione è stato arredato con pezzi d’epoca per ricreare il negozio Racine e Laramie, che vendeva sigari, tabacco e articoli di cartoleria.

Quanto tempo dedicare alla visita:

Un minimo di 3 – 4 ore, tempo necessario per percorrerla tutta a piedi, curiosando tra i negozi, esplorando i siti storici e perché no, gustandosi un buon pasto in uno dei tanti ristoranti.

Dove mangiare nella Old Town

Le opzioni sono davvero molte e come già detto, variegate e adatte a tutti i budget. Ogni locale è estremamente curato nell’arredamento, accogliente e festoso. Potete sceglier di farvi guidare dai menù esposti fuori o semplicemente dall’atmosfera, scegliere quello consigliato da noi oppure tra i principali elencati qui sotto. Certo è che avrete l’imbarazzo della scelta.

Consigliato da noi: The Alamo Cafè, al 2543 Congress street, in classico stile messicano in cui servono tacos, burritos e hamburgers. Prezzi molto competitivi e ottimi piatti

Taco di gamberetti – The Alamo Cafè – Old Town – San Diego

Cafè Coyote

Barra Barra Saloon

Casa de Reyes Restaurant

Casa Guadalajara

Cosmopolitan Restaurant

Freds Mexican Cafe

Jack & Giulio’s Italian Rest.

 Old Town Mexican Café

 Old Town Tequila Factory

Miguels Cocina

Pizza Bella Italian Bistro

Rockin Baja

Alloggiare nella Old Town

Di seguito gli alloggi nelle immediate vicinanze della Old Town. Considerando la posizione, non sono sicuramente tra i più economici che troverete a San Diego, ma noi ve ne forniamo un elenco se volete farvene un’idea:

1 Best Western Hacienda

 2 Hilton Garden Inn

3 Holiday Inn Express

4 Cosmopolitan Hotel

 5 Courtyard by Marriott

6 Fairfield Inn

 7 La Quinta Hotel

8 Old Town Inn

9 Western Inn

Unisciti alla discussione

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *