Chris Whale Watching – Avvistamento balene a Monterey

Tra le tante esperienze che si possono desiderare durante un  on the road della California, c’è sicuramente anche quella del Whale Watching: l’avvistamento delle balene. Lungo le coste californiane sono molte le cittadine che offrono questo tipo di attività, da San Diego a San Francisco, grazie ai numerosi esemplari che popolano le acque del Pacifico.
Noi un po’ per motivi logistici, un po’ per i costi ridotti dell’escursione abbiamo scelto di provare Chris Whale Watching, a Monterey. Si trova a 118 miglia, un  paio d’ore, a Sud di San Francisco, nella meravigliosa cornice del Big Sur ed è di questo che vi parleremo oggi:

I tour di Chris Whale Watching

I tour di Chris partono tutti i giorni dal Fishermans Wharf di Monterey, il classico molo commerciale americano, ricco di negozi e locali dove gustare deliziosi piatti a base di pesce.
Si può scegliere tra quello delle 10.30 am e quello delle 1.30 pm della durata di circa tre ore.
Il costo è tra i più competitivi della zona e dell’intera costa californiana: 41$ per gli adulti e 26 $ per i bambini al di sotto dei 12 anni.
Chris vi garantisce che non tornerete insoddisfatti, gli esperti marinai dotati di apparecchiature apposite, sanno dove dirigersi ogni giorno per farvi assistere dal vivo a spettacoli indimenticabili.

Avrete l’opportunità di vedere balene grigie, orche, megattere, delfini, leoni marini, foche e uccelli di ogni tipo e non rimarrete delusi.

In base al periodo dell’anno che sceglierete per il tour sarà più o meno possibile vedere determinate specie di balene, ma ricordate che non andrete mai troppo vicino. La legge vieta di avvicinarsi oltre i 100 metri, per sicurezza vostra e tutela degli abitanti dell’oceano.

La biglietteria si trova al 48 Fisherman’s Wharf N°1, in  una piccola casetta blu e arancione con l’insegna blu, da lì in pochi passi vi spiegheranno dove trovare l’attracco della Star of Monterey, che vi accompagnerà a solcare l’oceano.

  Per parcheggiare non avrete problemi, seguite le indicazioni per Fisherman’s Wharf  e ne troverete a centinaia poco distanti, il costo è di 1$ ogni mezz’ora, consideratene almeno 5 per stare tranquilli. Suggeriscono di presentarsi all’imbarco almeno mezz’ora prima, e un giro lungo il molo non potete perdervelo.

La nostra esperienza

La nostra esperienza è stata davvero entusiasmante.
Abbiamo visto un’infinità di balene affiorare dall’acqua  e un paio di megattere schizzare fuori per poi rituffarsi con un forte boato che riecheggiava tutto intorno a noi. Per quanto avessimo paura di non poterci avvicinare troppo a questi giganti del mare, siamo riusciti a vederli molto bene, a volte anche troppo, ed è un’emozione indescrivibile.
La durata del tour ci è sembrata giusta, si impiega circa una mezz’ora per allontanarsi dalle coste e iniziare a vedere i primi mammiferi. Si rimane un’oretta al largo e nella mezz’ora per rientrare il preparatissimo capitano racconta alcuni aneddoti sulle attrazioni lungo la costa, quali il meraviglioso acquario.

Consigli per il tour

Indossare abiti caldi, pantaloni lunghi e una giacca anti-vento: a largo delle coste californiane il clima può diventare improvvisamente molto più freddo.
E’ consigliato avere anche un copricapo caldo, occhiali da sole e crema protettiva.

Portate con voi le vostre macchine fotografiche, avrete l’opportunità di immortalare momenti indimenticabili in cui questi grandi mammiferi fanno capolino in superficie o addirittura una piroetta fuori dall’acqua. L’ideale è avere una macchina professionale in quanto con i classici smartphone le distanze non sono attendibili.  I mammiferi appariranno piccoli piccoli in lontananza, nonostante gli passerete davvero vicino.

Se volete portare del cibo a bordo potete farlo, acquistandolo nei vari negozi lungo il molo, ma non troverete né acqua né viveri  in vendita sulla barca.

I tour nelle prime ore del giorno sono solitamente le più calme, più tardi e nel pomeriggio si alza il vento ed il mare è più mosso.

Consigliamo di prevenire il mal di mare con qualche medicina apposita,  Bonine che si trova in ogni Walmart, se assunta un paio di ore prima, può davvero migliorarvi la traversata. Anche se l’oceano non è molto mosso, la barca raggiunge alte velocità e quando sta ferma per gli avvistamenti , il dondolio causa molti disagi ai passeggeri. Un’altra soluzione è quella di partire a stomaco vuoto. Sarebbe un peccato farsi rovinare un’esperienza così bella… 
Se siete particolarmente curiosi vi rimandiamo al nostro diario di viaggio cosicché possiate divertirvi con  le disavventure di uno di noi…

Per ridurre il problema delle nausee, il personale di bordo consiglia di sedersi sulla parte posteriore, dove si percepisce anche meno freddo e vento.

In barca non c’è una parte migliore o peggiore in cui sedersi: il capitano farà in modo di passare accanto ai mammiferi in entrambi i lati per permettere a tutti in egual misura di godere di tale spettacolo.

Chris Whale Watching – Monterey

Se volete finire il tour in bellezza vi consigliamo di provare uno dei tanti favolosi Clam Chowder che vi propongono una volta rientrati, lungo il molo. All’ora dei pasti ogni locale espone all’esterno i piatti più prelibati, con tanto di assaggi della famosa zuppa di molluschi e patate.
Ci sono ristoranti veri e propri e piccoli punti ristoro. Noi abbiamo optato per uno di questi ultimi, dove i piatti sono molto più economici e con meno di 10 $ abbiamo gustato una deliziosa e abbondante zuppa nella classica Bread Bowl.

Clam Chowder al Pier di Monterey
Periodo migliore per avvistare le balene

Da metà dicembre a metà aprile è il periodo migliore per gli avvistamenti delle balene grigie, delfini e orche.
Da metà aprile a metà dicembre invece sarà più facile assistere alla migrazione di megattere, balenottere azzurre, sempre in compagnia di orche e delfini.
Le balenottere azzurre in particolare affollano le acque dell’oceano da metà giugno a ottobre.

Da non perdere a Monterey

Già che siete in zona, se ancora non ne avete abbastanza di avvistamenti, vi consigliamo anche il Monterey Bay Aquarium che si trova al 886 Cannery Row, Monterey.

Uno dei più frequentati di tutti gli Stati Uniti, l’acquario si distingue per due enormi vasche dalle quali si possono vedere infinite specie di piante e pesci. Tra gli ospiti principali: la lontra di mare, meduse, un’aragosta del peso di 5 kg e di 50 anni e un gruppo di pinguini, salvati dall’uragano Katrina a New Orleans. Il tutto arricchito da molteplici attività che vi permetteranno di scoprire meglio la vita sottomarina che si alternano almeno due volte al giorno all’interno dell’auditorium.

Il biglietto costa 49.95 $ per gli adulti e 29.95$ per i bambini dai 3 ai 12 anni, gli orari variano in base alla stagione. Per maggiori info vi rimandiamo alla pagina ufficiale.

Unisciti alla discussione

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *