La Lonely Planet, una delle guide più apprezzate dai viaggiatori di tutto il mondo, ha stilato la sua classifica Best in Travel 2020 e sul podio, al secondo posto nella sezione “Regioni”, troviamo proprio le Marche.

Unica regione italiana menzionata nella guida, seconda solo alla Via della Seta nell’Asia Centrale.

Sul podio anche Tohoku in Giappone, seguito dal Maine e da Lord Howe Island in Australia. C’è poi la Cina, la Spagna, l’Argentina, la Croazia e il Brasile, ma le Marche restano le uniche menzionate a portare alto il nome e il valore delle bellezze italiane.

Nel 2020, Urbino celebrerà il 500 ° anniversario della morte del celebre pittore rinascimentale Raffaello e quale migliore occasione per esplorare un territorio ricco di sorprese in ogni angolo?

Marche Best in Travel 2020 Lonely Planet - Urbino
Marche Best in Travel 2020 Lonely Planet – Urbino

Una regione piuttosto piccola, l’unica ad avere un nome al plurale che deriva dalla lingua antica tedesca “Mark”, ad indicare la zona di confine del Sacro Romano Impero, in cui i feudi che gli imperatori davano ai nobili si chiamavano Marchesati ( Marca di Ancona, Marca di Camerino, Marca di Fano).

Le Marche – Best in Travel 2020 – Lonely Planet – Bellezze paesaggistiche e architettoniche

 Una regione densa di luoghi da scoprire che accontentano gusti di ogni genere. Dai resti romani ai borghi medievali, ai palazzi rinascimentali a quelli neogotici. Dalle montagne dove è possibile passeggiare tra i boschi e godere di meravigliosi panorami, alla costa che vanta di un mare cristallino nella Riviera del Conero, di una passeggiata strepitosa nella Riviera delle Palme e di una “Spiaggia di Velluto” a Senigallia.

Spiaggia Urbani - Marche best in travel 2020 Lonely Planet
Spiaggia Urbani

Le Marche sono pronte per esser esplorate fino al loro cuore, letteralmente. Sono ricche di grotte sotterranee come quelle di Osimo e Camerano fino ad arrivare alle strabilianti grotte carsiche di Frasassi.

Sono ricche di piccoli borghi che cercano stratagemmi per risollevarsi dai danni provocati dai terremoti degli anni passati e di luoghi che hanno dato i natali a personaggi illustri.

Le Marche – Best in Travel 2020 Lonely Planet – Artisti e attività rinomate nel mondo

Come non menzionare la Recanati di Leopardi e di Beniamino Gigli, uno dei tenori più celebri del XX secolo, a cui è stata intitolata l’Arena di Porto Recanati?

Marche - Best in Travel 2020 - Recanati città di Leopardi
Marche – Best in Travel 2020 – Recanati città di Leopardi

E poi c’è Pesaro di Gioacchino Rossini, Fermignano di Donato “ Donnino” di Angelo di Pascuccio detto il Bramante e  Jesi che invece ha dato i natali al compositore, organista e violinista italiano dell’epoca barocca Giovanni Battista Draghi detto Pergolesi .

Castelfidardo ha visto nascere la fisarmonica, Fabriano con il suo museo tramanda la tradizione secolare della produzione di carta e Loreto che con la Basilica della Santa Casa è uno dei più importanti siti di pellegrinaggio mariano del mondo cattolico.

Marche - Best in Travel 2020 - Lonely Planet - Loreto - Basilica della Santa Casa
Marche – Best in Travel 2020 – Lonely Planet – Loreto – Basilica della Santa Casa
Le Marche – Best in travel 2020 – Lonely Planet – Specialità culinarie

Vogliamo poi parlare delle bontà culinarie che si possono assaggiare girovagando per questa regione?

Partiamo dalle famose olive all’ascolana, che nascono ad Ascoli e sono un toccasana per il palato, proseguiamo con i “Vincisgrassi” che non devon esser confusi con le lasagne e il “Ciauscolo”, salume tenero e spalmabile da gustare magari con una fragrante “Crescia” fatta di acqua, farina, latte e lievito di birra cotta poi sulla griglia e accompagnata dalle classiche erbette di campo.

Marche - Best in Travel 2020 - Lonely Planet - Crescia
Crescia marchigiana

Il coniglio in porchetta preparato con l’aggiunta di finocchietto e pancetta è una vera delizia. E come non menzionare il Brodetto di pesce, preparato in varie versioni, che noi abbiamo visto cucinare in quella di Porto Recanati, senza salsa di pomodoro.

Brodetto di Porto Recanati - Marche best in travel 2020 Lonely Planet
Brodetto di Porto Recanati – Marche best in travel 2020 Lonely Planet

Ci sono poi i cavallucci , dolci tipici natalizi realizzati con Sapa e mosto cotto, ripieni di cacao e frutta candita e secca  o i cosiddetti “sciughetti” impasto di farina e mosto arricchito con frutta secca.

Per finire in bellezza questa scorpacciata di sapori  un buon Varnelli ( Macerata) o una Anisetta Meletti, più dolce, ma sempre all’anice, da gustarsi ad Ascoli in Piazza del Popolo.

Per gli amanti del vino, non mancano cantine e vini marchigiani Doc.

Nell’articolo su Cupramontana vi parliamo ad esempio della nostra degustazione di Verdicchio.

I nostri articoli sulle Marche in qualità di DestinazioneMarche Ambassadors

Per tante altre curiosità non vi resta che leggere i nostri articoli e venire direttamente a conoscere questa regione, come consiglia anche Lonely Planet.

Ecco l’elenco delle bellezze che con il nostro piccolo contributo in qualità di Destinazionemarche Ambassadors, abbiamo recensito nei nostri articoli, sempre in aggiornamento.

Porto Recanati Photowalk
Fermo Photowalk
Cupramontana Photowalk
Braccano: il Paese dei Murales
Il Tempio del Valadier all’interno della gola di Frasassi
Le Grotte di Frasassi: cosa aspettarsi dalla visita
Curiosità sulle Grotte di Frasassi
Gradara: The Magic Castle 2019
Senigallia – Summer Jamboree 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *