Categorie
Austria Europa Vienna

La Pagoda della Pace a Vienna

Tra le varie attrazioni insolite che offre la splendida Vienna, sulle rive del Danubio, si erge splendida e solitaria una Pagoda della Pace.

Una delle 80 pagode della pace esistenti in tutto il mondo.

La storia della Pagoda della Pace di Vienna

La pagoda di Vienna è stata una delle prime ad esser erette nel mondo, nel 1983, anno in cui le autorità austriache hanno riconosciuto il buddismo come religione.

Fu progettata dall’architetto Franz Richard Schnabel e realizzata dai monaci giapponesi dell’ordine Nipponzan Myōhōji. 

Il Nipponzan Myohoji o Japan Buddha Sangha, è un nuovo movimento religioso giapponese fondato nel 1917 da Nichidatsu Fujii, che partecipò anche alla cerimonia di inaugurazione della pagoda di Vienna, il 25 settembre 1983. Si sviluppa dal buddismo di Nichiren e comprende circa 1500 persone tra monaci e laici che venerano il Sutra del Loto.

La loro missione principale è quella di promuovere la pace nel mondo e la non violenza ed ha trovato la massima espressione proprio nella costruzione delle pagode della pace.

Iniziativa che anche la comunità di Vienna ha accolto con interesse per dare il proprio appoggio e far sentire la propria presenza. La prima città ad ospitare una stupa è stata Kumamoto in Giappone nel 1954, seguita da Londra, Nuova Delhi , Vienna , Comiso in Italia e Tokyo, per citarne alcune.

La Pagoda della Pace di Vienna

Pagoda della Pace Vienna

La Peace Pagoda Vienna si staglia con i suoi 26 metri in un parco silenzioso dove non è raro vedere qualcuno che pratica yoga o discipline orientali.

Il Buddha al centro rappresenta Buddha Shakyamuni o Siddhārtha Gautama, la cui vita è raffigurata nei 7 rilievi alle pareti circolari. Il bianco e l’oro in netto contrasto con i colori circostanti la rendono ancora più suggestiva.

Una visita alla pagoda può portare via pochi minuti ma anche qualche ora.

Rilassarsi sul prato o in una panchina con affaccio sul Danubio, può far ritrovare per un attimo quella pace interiore di cui magari abbiamo bisogno. Soprattutto dopo aver affrontato infinite peripezie per raggiungerla a piedi. Ma di questo vi parlerò fra poco.

La pagoda della pace è sempre aperta al pubblico. Ospita eventi con cadenza regolare come il festival Vesakh e la cerimonia in occasione dell‘anniversario della bomba atomica su Nagasaki .

Buddha - Pagoda della Pace a Vienna
Buddha – Pagoda della Pace a Vienna

Come raggiungere la Pagoda della Pace a Vienna

La Pagoda della Pace si trova nella periferia a Sud di Vienna, lungo le rive del Danubio, a circa 9 km dal centro (Stephansplatz).

Nascosta in un angolo silenzioso del parco del Prater che si estende per oltre 5 km, sembra voler allontanare i troppi curiosi che desiderano visitarla.

Raggiungerla infatti non è semplice, a meno che non si abbia l’auto.

La fermata della Metro più vicina e più comoda è DonauMarina (U2 viola) a ben 2,5 km di distanza. Non fatevi ingannare dai km che apparentemente possono sembrare fattibili anche a piedi. Vi ritroverete a camminare in un marciapiede, sotto il sole, lungo una strada a scorrimento veloce. In una zona con un paesaggio che non ha niente da offrire.

Avendo visto da Google Maps che si trovava lungo le rive del Danubio ho pensato che invece la passeggiata potesse essere piacevole, immersa nei sentieri che spesso si trovano lungo gli argini del fiume. Grave errore!

La soluzione migliore è prendere l’autobus (79A o 79B) e raggiungere la fermata Grünhaufenbrücke. Poco più di 600 metri a piedi e riuscirete a vederla senza troppa fatica e perdita di tempo ed energie inutili.

Ma attenzione!!! Non seguite assolutamente le indicazioni di Google Maps per raggiungerla a piedi! Senza alcun motivo vi porta sì davanti alla Pagoda, ma con un piccolo dettaglio che si frappone tra voi e la vostra meta: una ferrovia invalicabile!

Il luogo in cui vi porta Google Maps con percorso a piedi per raggiungere la Pagoda della Pace a Vienna
Il luogo in cui vi porta Google Maps con percorso a piedi

Quindi: dalla fermata del bus tornate verso Nord ed in prossimità di un cartello verde con scritto Pagoda, svoltate a sinistra per percorrere una sopraelevata e poi a destra.

Passerete di fronte al Ristorante Vabene e poi una breve passeggiata, questa volta piacevole, lungo le rive del Danubio, vi permetterà di raggiungere la Pagoda della Pace.

Di Simona

Simona, classe '87 e ancora sto cercando il mio posto nel mondo.
Ho lasciato un pezzettino di cuore negli Stati Uniti ma adoro viaggiare e meravigliarmi del mondo.
Viaggio low cost e sono sempre alla ricerca di luoghi curiosi e meno conosciuti.
Prima di partire programmo itinerari dettagliati, creo guide personalizzate e prendo appunti nei miei diari cartacei... E poi trasferisco tutto su questo blog: consigli ed emozioni per portarvi sempre in viaggio con me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.