Il potere dei socials a volte è sorprendente.

All’interno di una community così vasta, complicata da capire e da gestire come quella di Instagram, ci sono anche quelle esperienze, semplici, piacevoli, inaspettate, che portano a qualcosa di concreto e speciale.

Sono le amicizie virtuali, quelle che da un commento all’altro su una pagina Instagram, diventano a volte più importanti di quelle reali.

È proprio quello che è successo con Eliana, o meglio Donna Vagabonda, una bravissima travel blogger e fotografa, che ho stimato fin da subito per i suoi contenuti interessanti e dettagliati.

Una delle prime ragazze che ho incontrato su Instagram, che mi ha catturata con i sui splendidi scatti sui castelli e sulla biblioteca universitaria di Pavia. Una passione che abbiamo in comune.

Ed è così che piano piano abbiamo scoperto tanti aneddoti anche sulla nostra vita privata, che si sono trasformati in una piacevole amicizia, che spero di coltivare e approfondire soprattutto incontrandoci di persona.

Magari proprio a Pavia, dove sarei onorata di averla come guida per un tour approfondito della città o di assistere ad una sua mostra fotografica.

Per il momento però, ci accontentiamo di conversazioni virtuali, tra cui questa intervista, che mi ha proposto poco tempo fa e che da oggi trovate sul suo fantastico blog al link qui sotto.

Correte a conoscere qualcosa di più su di me, Simo, qualcosa anche su Dome e a conoscere la meravigliosa persona di Donna Vagabonda, attraverso le belle parole che ha speso per noi.

Buona lettura!

E grazie di nuovo a Donna Vagabonda per questa intervista.

Unisciti alla discussione

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *