Se siete alla ricerca di un panorama mozzafiato a Page, oltre al Lake Powell che non sarà difficile da notare, non perdetevi l’Horseshoe Bend, un gioiello un po’ più nascosto.

Si tratta di un meandro del fiume Colorado, che si snoda tra le rocce a forma di ferro di cavallo, così come indica il nome.

Le sue pareti rocciose, formate da molti minerali, tra cui ematite e platino si stagliano sul fiume Colorado per 300 metri, ed è da questa altezza che voi godrete di un meraviglioso scenario.

Come raggiungere l’Horseshoe Bend e dove parcheggiare

Quando visitare l’Horseshoe Bend

Come vedere l’Horseshoe Bend da un punto di vista differente

Come raggiungere l’Horseshoe Bend e dove parcheggiare

Arrivando da Page dovrete proseguire a Sud per la US 89 per circa 8 km all’incirca tra il miglio 544 e il 545 dove vedrete l’indicazione per Horseshoe Bend Overlook. Svoltate a destra, proseguite per la strada sterrata e scorgerete subito il parcheggio.

Dal 13 aprile 2019 quest’ultimo è a pagamento: 5 $ per i motocicli e 10 $ per le vetture. Ricordate che nel caso in cui sia pieno, è assolutamente vietato parcheggiare lungo la US 89, perciò dovrete aspettare che si liberi un posto o riprovare più tardi. In alternativa ci sono tour che partono da Page, ma noi li sconsigliamo, perché vi costeranno molto di più.

Una volta lasciata la vostra auto dovrete sudarvi lo spettacolo, affrontando un percorso di ¾ di miglio prima di trovarvi di fronte al ferro di cavallo. Inizierete con una salita di qualche centinaio di metri, ma tranquilli che superata questa il sentiero proseguirà sinuoso in discesa e troverete piccole aree per riposarvi con panchine e pannelli esplicativi.

Impiegherete circa 20 minuti per arrivare a destinazione. Finché non vi spingerete sul bordo non vi renderete conto di cosa vi aspetta, poi all’improvviso, rimarrete senza fiato.

Per motivi di sicurezza da pochi mesi dovrebbero esser terminati i lavori di costruzione di un parapetto sul bordo dello strapiombo, ma solo nella terrazza in piano in cui termina il sentiero. Niente vi vieta di arrampicarvi negli scogli più in alto, ma mi raccomando, usate sempre tanta prudenza.

Quando visitare l’Horseshoe Bend

Horseshoe Bend al mattino – Page – Arizona

Il momento migliore per visitarlo, dal punto di vista fotografico, va dall‘alba al primo pomeriggio, quando il sole si trova dietro di voi, che sarete rivolti verso lo strapiombo. Io l’ho visto sia alle 11 am che al tramonto, quando i raggi pungenti che vi saranno di fronte, illuminano sì di rosso le rocce, ma lasciano il fiume totalmente oscurato, e decisamente ho apprezzato di più i colori della mattina. Questo motivo fa sì però, che sia il momento in cui potrete godervelo con più tranquillità.

Sta a voi scegliere in base alle vostre priorità.

Ricordate comunque che in estate le temperature possono essere atroci, quindi attrezzatevi sempre con bottigliette d’acqua e magari cappellini. Il percorso non è da sottovalutare, non è troppo impegnativo, ma nemmeno una semplice passeggiata.

Come vedere l’Horseshoe Bend da un punto di vista differente

Avete provato ad immaginarvi di trovarvi in fondo a quello strapiombo di 300 metri, sulle rive del Colorado? Oppure di vedere il fiume ancora più piccolo, sotto di voi, librandovi in cielo, a bordo di un elicottero? Bè potreste farlo diventare realtà. Page cittadina dalle mille sorprese vi offre anche l’opportunità di esplorare l’Horseshoe Bend da prospettive differenti.

In volo sopra l’Horseshoe Bend e il Lake Powell

Questo è un tour in elicottero, che parte dall’eliporto al Lake Powell, quindi oltre all’Horseshoe Bend avrete anche la possibilità di sorvolare il lago. Il volo dura circa 30-40 minuti ed è necessario prenotarlo in anticipo con Papillon, l’unica compagnia che se ne occupa.

Escursione in gommone

Un altro modo insolito per visitarlo è partecipare ad un’escursione in gommone. Questo tour dura mezza giornata e parte dalla Glen Canyon Dam fino al Lee’s Ferry passando per Vermillion Cliffs e, naturalmente, Horseshoe Bend.  Poiché in questo tratto il fiume Colorado è abbastanza calmo, l’attività è una buona opzione anche per le famiglie che viaggiano con bambini al di sopra dei 4 anni.

Esplorazione fai da te in kayak

Se invece preferite navigare il Colorado River in autonomia, ci sono compagnie che noleggiano kayak. Potete tenerli anche per più di un giorno e fermarvi a campeggiare a riva in compagnia di un bel falò.

 

Allora siete pronti a scoprire anche questo meraviglioso meandro nascosto di Page?

Avete già segnato anche Antelope Canyon e Lake Powell?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *