Qualche curiosità sull’Isola di Alcatraz a San Francisco

Dopo avervi descritto dettagliatamente storia e modalità di visita della prigione, è il momento di svelarvi qualche piccola curiosità sull’isola di Alcatraz al largo della Baia di San Francisco.

Visita alla prigione di Alcatraz a San Francisco

Una visita alla prigione di Alcatraz a San Francisco è senza dubbio una delle attività più ambite negli Stati Uniti, dai visitatori di tutto il mondo. In questo penitenziario sono stati imprigionati molti dei più famosi criminali, Al Capone primo fra tutti e numerosi son stati i tentativi di evasione, come ci ricorda anche il film “Fuga da Alcatraz”.

Giorno 20 – (Parte 2) Ciao America

Ora ci dirigiamo verso Union Square, il centro dello shopping e della vita di San Francisco. E se possibile riusciremo a fare anche un giretto in Cable Car. Siamo vicinissimi, abbiamo ancora un paio d’ore di luce per visitare comodamente tutto, prima di dire definitivamente Ciao alla nostra amata America. Si magari!!!

Giorno 20 (parte 1) Ultimo giorno a San Francisco

28 settembre
Suona la sveglia…o forse è l’allarme?!?
Siamo sfiniti, la voglia di goderci l’ultimo giorno a San Francisco si accompagna alla tristezza che questo è l’ultimo risveglio in California… o meglio in un letto dalla California. Ma anche la nottata passata quasi in bianco si fa sentire.

Giorno 19 – Arrivo a San Francisco

E siamo già al penultimo giorno, dobbiamo lasciare la Silicon Valley e la nostra fantastica casetta. Tre notti passate qui e già ci stavamo abituando.
Ma è tempo di scoprire San Francisco, almeno per Dome, dato che questa è la mia terza volta che le faccio visita . Non c’è tempo per la malinconia, dobbiamo goderci il più possibile i nostri ultimi due giorni in terra americana…

On the road tra le aziende Hi-Tech della Silicon Valley

Dopo due settimane all’insegna di città e natura il nostro itinerario è stato “corrotto” da un paio di giornate piuttosto insolite. In un tour della California non si prende quasi mai in considerazione che nell’area tra San Francisco e San Jose, si trova tutto ciò che muove il mondo informatico, nella cosiddetta Silicon Valley.

Good Nite Inn, Redwood City

Scelto per il nostro soggiorno, dopo averne già avuto una bella esperienza negli anni precedenti, confermata anche questa volta. Dista da San Francisco circa 20 miglia che in condizioni di traffico normale sono poco più di mezz’ora di auto. È un buon compromesso se si ha la macchina e si vuole evitare di pagare eccessivamente gli alloggi al centro della città, e le ulteriori tariffe extra per i parcheggi, ma ottimo anche come base per la visita della Silicon Valley.

20 giorni on the road nella West Coast

Settembre 2018. Dopo tante peripezie e rinvii finalmente il nostro sogno di un primo viaggio negli States insieme si concretizza…3 settimane on the road tra California, Nevada, Utah e Arizona, oltre 2000 miglia percorse e 5 mesi di ricerche per trovare le offerte più economiche

Roberto Bonzio e Italiani di Frontiera

In questo breve articolo vogliamo parlarvi di una figura molto importante per gli amanti della Silicon Valley e del mondo hi-tech. Roberto Bonzio è un giornalista di Mestre che dopo una carriera passata presso alcune delle principali testate giornalistiche italiane( Il giorno, il Gazzettino) e l’agenzia Reuters, nel 2011 fa le valigie e insieme alla famiglia si trasferisce per 6 mesi in Silicon Valley. Scopo? Intervistare e conoscere italiani emigrati nella baia che hanno avuto successo, ma anche cercare un nesso con chi nel passato è riuscito a lasciare un segno. Frutto di questa illuminante esperienza è una decisione folle per il pensiero comune: abbandonare il tanto amato posto fisso per dedicarsi completamente al suo nuovo progetto: Italiani di Frontiera. Nella sua intenzione c’è quella di creare un ponte tra chi sta in patria e chi invece ha deciso di trasferirsi là e ce l’ha fatta . Ogni anno infatti organizza dei tour che portano imprenditori, manager, studenti o chiunque ne fosse interessato, nella Silicon Valley, per farli entrare in contatto con le realtà che hanno cambiato il nostro modo di vivere.