La vivace Downtown di San Diego

A pochi passi dall’oceano e dal Seaport Village e a poche miglia dall’Old Town , il Gaslamp Quarter negli ultimi decenni è diventato il fulcro della Downtown di San Diego, grazie ai suoi locali eleganti e agli importanti palazzi storici.

Il suo nome particolare ha un significato semplicissimo: è composto dalle parole gas + lamp in ricordo delle lampade a gas che illuminavano la città di San Diego tra la fine del 1800 e gli inizi del Novecento. Erano talmente importanti che ne sono state istallate 4 nuove tra la Market Street e la 5th avenue, in ricordo di quel periodo.

Gaslamp Quarter - Historic Heart of San Diego
Gaslamp Quarter – Historic Heart of San Diego

La nascita del Gaslamp Quarter

Dove si trova

Cosa fare nel Gaslamp Quarter

Dove parcheggiare

La nascita del Gaslamp Quarter

I primi tentativi di popolare questa zona, si ebbero nel 1850 quando il francescano William Heat Davis costruì vicino al Waterfront,  una delle prime residenze della città per la sua famiglia. Purtroppo una crisi economica lo portò  ben presto al fallimento e l’area rimase popolata prevalentemente da conigli da cui prese il nome “Rabbitville”.

Nel 1867 finalmente arrivò Alonso Horton, che comprò un terreno in quella posizione per tentare nuovamente di creare una  Downtown più vicina all’oceano. Venne chiamata New Town, in contrapposizione alla Old town, dove  si era sviluppato il primo insediamento spagnolo, ed iniziò subito ad acquistare pregio.

Le sue sventure però non erano ancora finite: alla fine del 1800 perse la fama acquisita perché pullulava di locali a luci rosse, librerie di articoli porno, locali di massaggi, saloon, bische. Questa volta venne additata come “quartiere di solo intrattenimento per i navigatori”, un quartiere in netta decadenza, mentre il cuore pulsante della città iniziava a spostarsi più a nord.

Iniziò a riprendersi solo verso gli anni 70 quando la comunità sviluppò un forte interesse per la conservazione dei luoghi storici. La riqualificazione partì proprio da lì, ne diventò il centro nevralgico ed è tutt’oggi in continuo rinnovamento.

94 edifici storici, la maggior parte dei quali risalgono all’Epoca Vittoriana, sono stati restaurati e all’interno di alcuni di loro sono stati aperti alberghi, ristoranti, negozi, nightclub, lounge bar ed è nato l’allegro ed elegante quartiere che vediamo oggi.

Dove si trova:

La zona si estende per 16 isolati da Broadway ad Harbor Drive e dalla Quarta alla Sesta strada ed è rigorosamente iscritta nel National Register of Historic Places.

Si trova vicino al Convention Center, al Petco Park e all’ Horton Plaza, nonché al Pier e alla baia di San Diego. Centralissimo e vicinissimo a tutte le varie attrazioni e raggiungibile da queste in poco tempo, per qualunque scopo di divertimento e intrattenimento in ogni momento della giornata.

Cosa fare nel Gaslamp Quarter

L’intero quartiere è diventato un parco giochi urbano in cui ci si può muovere facilmente a piedi, mangiare in ristoranti di famosi chef o passare una serata ballando e ascoltando musica live in eleganti locali . Ma le sue attrattive non finiscono qui. Considerato il valore storico che ha avuto nei secoli scorsi sono molte le residenze storiche che potrete visitare. Prima fra tutte la Davis-Horton House dove si trova il Gaslamp Museum.

Il Gaslamp Museum alla Davis-Horton House  (precedentemente noto come William Heath Davis House) si trova Al 410 Island Ave ed è la più vecchia casa del Gaslamp Quarter, risalente al 1850. Qui ha sede la fondazione storica del quartiere e il museo, che vi riporterà indietro nel tempo all’epoca Vittoriana.

Il museo è aperto tutti i giorni tranne il Lunedì e si può visitare dalle 10 alle 17 e la domenica dalle 12 alle 16. Il biglietto costa 5$ dagli 8 anni in su per una visita autoguidata in cui viene fornito un opuscolo informativo e 10$ con audio tour, più approfondito.

Da qui potrete scegliere di partecipare anche a due interessanti tour della zona. Entrambi hanno il costo di 20 $ per gli adulti, mentre per anziani, militari e studenti ci sono riduzioni:

Tour storico del Gaslamp Quarter

Un tour a piedi del Gaslamp Quarter che si svolge ogni sabato alle 11:00 e il giovedì alle 13:00, con qualunque condizione meteorologica. Comprende strutture architettonicamente significative del XIX secolo dal Municipio della Città Vecchia (1874) al Keating Building in stile romanico (1890) al Louis Revival barocco (1888), e narrazioni delle  storie dei personaggi che hanno plasmato il destino di San Diego. 

Il tour dura circa due ore e include una visita guidata anche alla Davis-Horton House, dalla quale ha inizio.

Gaslamp Ghost Walking Tour

Una passeggiata nella storia infestata del Gaslamp Quarter tra racconti di eventi spettrali del passato … e del presente. Comprende la visita di alberghi, saloon,  bordelli terminando all’interno dell’edificio più infestato: la Davis-Horton House.

5th Avenue Gaslamp Quarter e Yuma Building- San Diego
5th Avenue Gaslamp Quarter e Yuma Building – San Diego
Yuma Building

Al numero 631, della 5th Avenue, la vostra attenzione verrà poi catturata dallo Yuma Building, risalente al 1882. È  una struttura di 4 piani, di cui uno seminterrato, in mattoncini rossi in stile vittoriano, con due guglie e splendide finestre ad arco. Il suo nome Yuma è legato all’area dell’Arizona da dove proveniva il capitano Wilcox, suo proprietario. Negli anni ha subito diversi restauri ed ampliamenti, fino a diventare sede di eventi culturali.

Balboa Theatre

Al civico 868 della 4th Avenue vi colpirà la grande insegna luminosa del Balboa Theatre su cui svetta una piccola cupola. Fu costruito nel 1924, ed era un elegante teatro con sei vetrine lungo la Fourth Avenue e 34 uffici ai piani superiori. Ha subito vari restauri ed è entrato a fa parte del Registro nazionale dei Luoghi Storici e dal 2008 è stato riaperto nuovamente come teatro.

Dove parcheggiare

Le aree di parcheggio nella Downtown di San Diego non mancano, ma occorre fare attenzione alle tariffe e magari scegliere preventivamente dove parcheggiare per evitare di trovarsi imbottigliati nel traffico soprattutto nelle ore di punta e di perdere tempo inutilmente.

Potete tentare la fortuna cercando parcheggio in strada, ma in alcuni periodi e orari può esser piuttosto complicato.  Se decidete di farlo sappiate che in base alle tariffe del 2018  (non ancora aggiornate al 2019)  il costo è di 1.25 $ l’ora dalle 10 am alle 8 pm dal Lunedì al Sabato, mentre tutte le domeniche e durante le festività nazionali il  è gratuito .

Ricordate poi che lungo la Fifth Avenue il Venerdì e il Sabato dalle 8 pm alle 3 am si può sostare massimo 3 minuti per solo carico – scarico passeggeri.

In alternativa ecco un elenco dei parcheggi in zona con relativi tariffari:

6th & K Parkade289 Sixth Avenue 

-$1 all’ora 3 AM – 6 PM – $5 Tariffa Flat 6 PM – 3 AM Domenica – Giovedì -$10 Tariffa Flat 6 PM – 3 AM Venerdì e Sabato -$15 tariffa massima giornaliera – e tariffa Flat durante le partite dei Padres e eventi speciali

Park It On Market 614 Market Street 6

-$1 all’ora -$10 tariffa Flat  6PM – 3AM Venerdì – Sabato -$15 tariffa massima giornaliera e tariffa Flat durante le partite dei Padres e eventi speciali

Gaslamp City Square 421 Fourth Avenue 

$9 Early Bird 7 giorni su 7 Days ingresso prima delle 9 AM uscita entro le 6 PM -$9 Domenica – Giovedì 9AM – 6PM e 6 PM – 6AM -$15 Venerdì e Sabato 6PM – 6AM

Horton Plaza Parking

-$2 ogni 15 minuti per un Massimo di $48 -$10 8 PM – 5 AM Domenica – Mercoledì -$20 8 PM – 5 AM Giovedì – Sabato

Unisciti alla discussione

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *