Categorie
Arizona Stati Uniti

Visitare Oatman lungo la Route 66

Oatman: una Ghost Town ancora viva tra leggende, asinelli, fantasmi e pistoleri lungo la Route 66

Tra le tante sorprese che riserva la magnifica Route 66, una delle più entusiasmanti è proprio Oatman, sperduta cittadina nella contea del Mohave, in Arizona, che con i suoi circa 120 abitanti, riesce ancora a rimanere in vita, nonostante si trovi già sulla lista delle Ghost Town americane.

Perciò seguiteci per scoprire con noi tante curiosità su questa graziosa perla nascosta nel deserto del Mohave.

Categorie
Nevada Stati Uniti

Las Vegas gratis: si può

La top 10 delle attrazioni gratuite a Las Vegas

Voi ci credete che a Las Vegas ci sono molte attrazioni gratuite che vi faranno vivere esperienze totalmente diverse da quelle che immaginate?

Quando si pensa a Las Vegas la prima cosa che viene in mente sono le immense sale giochi e gli spogliarelli peccaminosi, ma state tranquilli che la città ha molto altro da offrire e quando vi diciamo che merita una visita di ben più di 2 giorni, credeteci…

Non sta comunque certo a noi imporvi la durata del vostro soggiorno, ma in questo articolo vogliamo stuzzicarvi le idee con una lista delle attrazioni gratuite, che per cominciare potete valutare di aggiungere al vostro itinerario…

Categorie
California 2018 Diari di viaggio

Giorno 6 – Visita alla Monument Valley & Grand Canyon

14 Settembre: pronti per la visita della Monument Valley e del Grand Canyon in un giorno solo e poi via verso la Route 66

Ore 6: suona la sveglia, Dome è carichissimo, vuole vedere l’alba alla Monument Valley e nonostante il sonno, il suo entusiasmo mi butta giù dal letto.

Volevamo vedere nei paraggi del motel il famoso sasso col cappello Mexican Hat Rock, che dà il nome anche al paesino, e il Gooseneck State Park a una decina di km, ma in ogni on the road che si rispetti purtroppo non si può fare tutto e seguire alla lettera il piano della giornata. Questa volta scegliamo l’alba, alle  7 in punto.

Categorie
Alloggi Stati Uniti Utah

Dove dormire nelle vicinanze della Monument Valley: Mexican Hat Lodge

Avete mai preso in considerazione Mexican Hat per dormire nelle vicinanze della Monument Valley, risparmiando senza rinunciare ad una esperienza indimenticabile?

Il Mexican Hat Lodge, a Mexican Hat è una valida ed economica alternativa in cui dormire nelle vicinanze della Monument Valley

E’ scontato dire che quando si visita la Monument Valley è allettante alloggiare al famosissimo The View con vista direttamente sui monoliti rossi, oppure al vicino Goulding Lodge in cui, se si sceglie la camera con vista, l’alba e il tramonto possono esser altrettanto suggestivi.

Categorie
Nevada Stati Uniti

La nascita di Las Vegas: Bugsy Siegel e il Flamingo

Las Vegas, città più famosa dello stato del Nevada, nonostante non ne sia capitale, è diventata nel corso degli anni, meta sempre più ambita da turisti di tutto il mondo. Ma com’è che tutto ebbe inizio? A quando risale la sua nascita? E chi era Bugsy Siegel, fondatore del Flamingo?

Un po’ di storia di Las Vegas

Poco meno di 200 anni fa era il nulla, un deserto pieno di rocce e qualche arbusto, finché nel 1829 un pioniere Rafael Rivera, per caso si trovò a passare nella zona di Las Vegas Spring e scoprì un’oasi ricca di acqua a metà strada per Los Angeles.

Categorie
California 2018 Diari di viaggio

Giorno 3 – Festeggiare il compleanno a Las Vegas Happy birthday Simo!!!

11 settembre: “Evviva oggi è un giorno speciale, sto per festeggiare il compleanno a Las Vegas …”

Mi era già capitato di trascorrerlo negli Stati Uniti, nel 2012, ma mi trovavo sperduta in mezzo ai parchi dello Utah, a Green River e non era esattamente la stessa cosa. Avevo recuperato sempre a Las Vegas, qualche giorno dopo, ma ormai ero già invecchiata di un anno e l’euforia si era affievolita. Quest’anno invece sono qui proprio il giorno giusto ed ho in mente una serie di attività carine per festeggiare.

Categorie
California 2018 Diari di viaggio

Giorno 2 – (parte 2) Finalmente Las Vegas

10 Settembre – Parte 2

Sono circa le 3 di pomeriggio e finalmente arriviamo a Las Vegas. Purtroppo il primo impatto è molto più bello di notte quando le luci dei palazzi e il faro del Luxor creano un bagliore che si vede da miglia di distanza, perciò Dome non si rende bene conto di cosa lo sta aspettando.

Io invece già sento battere il cuore a mille, perché a Las Vegas ho mosso i miei primi passi in suolo americano, e come si suol dire: il primo amore non si scorda mai.