Categorie
Altro Curiosità

Too good to go: come funziona l’app contro lo spreco alimentare

Finalmente anche in Italia si sta diffondendo l’app Too Good to go, “troppo buono per esser buttato”, un nome d’impatto che fa riflettere sullo spreco alimentare. Un problema ormai mondiale.

Da un’idea di una start-up danese, Too Good to go, consente di far incontrare clienti che cercano il risparmio senza rinunciare alla qualità e attività commerciali che necessitano di smaltire i prodotti invenduti, altrimenti deteriorabili.