Categorie
Austria Europa Vienna

9 consigli per non rovinare la magia del Natale ai mercatini di Vienna

Che cosa può esserci di così tanto importante da sapere prima di visitare i mercatini natalizi di Vienna?

Si va lì per passeggiare, ammirare le bancarelle, fare acquisti, mangiare, bere e rientrare a casa con una buona dose di magia del Natale. Sembra tutto così semplice, no?

In realtà considerando il clima “impegnativo”e l’afflusso di visitatori, un po’ di consigli da insider per affrontare i mercatini di Natale possono esserti utili per non tornare a casa in versione Grinch.

I miei consigli per visitare i mercatini di Natale a Vienna

1. Scegli in anticipo i mercatini di Natale che preferisci visitare

Come ti spiego nell’articolo sui mercatini di Natale a Vienna, in giro per la città ci sono circa 20 aree diverse allestite con bancarelle di specialità gastronomiche e prodotti artigianali. Sono tutti incantevoli e affascinanti ma ognuno ha una sua peculiarità e sarebbe un peccato ti perdessi proprio quello.

Puoi anche provare a visitarli tutti ma individua la loro posizione in una mappa per evitare di dover allungare il percorso e crea il tuo itinerario in anticipo.

2. Preparati ad un freddo intenso

Ricorda che gli inverni a Vienna sono davvero impegnativi quando si parla di temperature.

La maggior parte dei mercatini natalizi si svolge all’aperto ed anche se proverai a riscaldarti con bevande e pasti caldi, avrai bisogno di tanti strati di abiti termici, guanti, sciarpa e cappello.

Potrai trovare la neve o temperature ancora più rigide sotto le zero, con estrema facilità. Per non parlare del vento, che soffia ininterrottamente anche in estate…

3. Porta contanti per i pagamenti

Con il passare degli anni le bancarelle si stanno attrezzando per i pagamenti elettronici ma è sempre meglio avere un po’ contanti quando visiti i mercatini natalizi.

A Vienna capita spesso che anche nei locali tipici non accettino pagamenti con carte quindi negli stand è ancora più probabile. Nelle vicinanze dovresti sempre trovare un bancomat per ritirare ma se ti rifornisci prima eviti di rimaner a bocca (o mani) asciutta quando magari hai anche atteso a lungo in fila.

Ed eviti anche il rischio di pagare una tariffa extra fino al raggiungimento della soglia minima.

4. Scegli il momento migliore della giornata per la visita ai mercatini

La magia dei mercatini di Natale esplode dopo il tramonto quando le luci e le luminarie rendono l’atmosfera ancora più suggestiva, romantica ed accogliente.

E’ per questo che sul far della sera troverai una grande folla. Per di più anche i viennesi si aggiungono ai visitatori dopo il lavoro quindi a volte la confusione può rovinare la magia.

Se vuoi fare un po’ di shopping con calma e scovare il regalo migliore ed esclusivo ti consiglio di visitarli in tarda mattinata poco dopo l’apertura, oppure il tardo pomeriggio dei giorni feriali.

E dopo il tramonto puoi tornare per ammirarne la bellezza accentuata dalla miriade di lucine e dirigerti direttamente nella bancarella di cibo che hai adocchiato precedentemente e riscaldarti con qualcosa di caldo.

5. Spostati con i mezzi pubblici

Trovare parcheggio in strada a Vienna è complicato in ogni momento dell’anno. Ma niente paura: i mezzi pubblici sono sempre efficienti anche durante le festività.

Dimentica l’auto e se proprio è troppo freddo per spostarti a piedi ricorda che vicino a tutti i mercatini troverai una fermata della metro, dell’autobus o del tram.

Tutti i mezzi pubblici passano ad intervalli regolari di massimo 10 minuti fino alla mezzanotte e poi meno frequentemente ma per tutta la notte.

6. Attenzione quando ordini il Punch

Come saprai il Punch, in tutte le sue varie versioni, è una delle bevande tradizionali del periodo natalizio a Vienna. Non potrai resistere al richiamo di una tazza fumante, calda e aromatizzata ma ricordati un paio di consigli.

Se non ami bere alcolici non devi rinunciare ad assaggiare il punch: puoi chiedere la versione Kinderpunsch (letteralmente, “pugno per bambini”) oppure specificare alkoholfrei, senza alcool.

Non spaventarti se quando lo ordini ti ritrovi a pagare cifre esagerate. Nel prezzo è incluso anche il deposito per il bicchiere: di solito sono circa 4 € per il solo punch, 8€ totali.

Potrai riavere il deposito restituendo la tazza o decidere di tenerla come souvenir. O puoi anche acquistare solo la tazza! L’importante è che tu sappia come funziona la cauzione.

7. Non fare acquisti avventati

Se hai la possibilità di visitare con calma più di un mercatino non fare acquisti al primo che incontri.

Ogni mercatino è specializzato in qualcosa di unico e tradizionale: non rischiare di pentirti di aver speso soldi per un regalo che vorresti sostituire con il più bello della bancarella successiva.

Cerca di visitare gli stand al mattino o nel primo pomeriggio quando ci sarà meno folla e potrai curiosare con calma, poi torna a fare i tuoi acquisti la sera per vederli avvolti nella vera magica atmosfera natalizia.

8. Preparati a camminare molto e a stare in piedi

La maggior parte dei mercatini sono vicini tra loro quindi potrai visitarli con una passeggiata.

Attenzione però, perché a fine giornata potresti aver fatto più km di quanto immagini e se cerchi un posto in cui sederti ai mercatini potresti rischiare di non trovarlo sia per la folla sia perché molti tavoli sono predisposti solo per i pasti in piedi.

9. Fai sempre attenzione a chi ti circonda

Vienna è ancora piuttosto sicura rispetto ad altre grandi città, soprattutto nelle zone più turistiche.

Tuttavia ultimamente mi sono ritrovata in situazioni poco piacevoli anche in centro. Considerando che i mercatini di Natale richiamano tanti visitatori e sono ovunque meta ideale anche per i malviventi, fai sempre attenzione.

Questo non significa che devi aver paura di visitare Vienna: è davvero una città molto tranquilla nelle zone con le principali attrazioni turistiche, sia di giorno che di notte.

Dopo aver letto questi consigli sei pronto per visitare i mercatini di Natale e goderti completamente la magica atmosfera di Vienna.

Ma se vuoi qualche altro consiglio ti suggerisco di leggere:
> Cosa fare a Vienna a Natale
> Cosa fare a Vienna a Capodanno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.